Alleanza Assicurazioni, il digitale aiuta la crescita

alleanza assicurazioni

“Abbiamo un’occasione memorabile. Il settore assicurativo sta cambiando e noi possiamo eccellere perché abbiamo una velocità superiore”. Con queste parole Davide Passero, Ad di Alleanza Assicurazioni, ha aperto ieri i lavori della Convention 2017 che per il terzo anno consecutivo si è tenuta a Genova ai Magazzini del Cotone. All’evento ha partecipato anche Marco Sesana, country manager di Generali.

Alla platea di oltre 700 persone sono stati presentati anche i risultati progetto Digit@ll Care, il nuovo modello di gestione della clientela in mobilità: dalla profilazione del cliente, fino all’acquisto con firma digitale e al pagamento tramite mobile pos.

Si tratta di uno dei più grandi progetti di digitalizzazione del settore assicurativo europeo: oggi sono 3.500 i consulenti della compagnia dotati di tablet in grado di servire i clienti a domicilio e dare risposte tempestive alle esigenze di ognuno.

“Negli ultimi anni la nostra Compagnia si è focalizzata su importanti investimenti in formazione e tecnologia per garantire più elevati standard di servizio e tempestività verso i clienti. Noi non gestiamo solo polizze, noi gestiamo relazioni e grazie al digitale e ai social media possiamo aumentare la nostra capacità di relazione nei confronti dei nostri assicurati – ha affermato Davide Passero – Una strategia che anche nel 2016 ci ha consentito di ottenere risultati in crescita e di confermare il record storico di nuova produzione a euro 2 miliardi. Lasciare il segno si può e si deve. Lo dobbiamo innanzitutto ai nostri clienti che vogliono più consulenza, più qualità, più servizio”.

Per Alleanza il 2016 è stato un buon anno con una raccolta premi di €4,6 miliardi, in crescita del 2% rispetto al 2015, una raccolta netta vita di €1,4 miliardi (+25%) e la nuova produzione a €2 miliardi. In particolare i piani previdenziali hanno segnato un incremento a doppia cifra (+38%), grazie alla campagna di consulenza lanciata lo scorso anno, “Alleati per la Previdenza”, che ha aiutato le famiglie italiane ad interpretare la Busta arancione inviata dall’Inps. Alleanza è leader nella previdenza con una quota di mercato del 15%.

The following two tabs change content below.
Carlo Francesco Dettori
Classe 1964. Imprenditore e Broker con esperienza trentennale nel settore delle assicurazioni, dal 1998 è presidente di JMorgan Brokers, società di brokeraggio assicurativo. Ha iniziato a svolgere la professione come agente monomandatario alla Minerva Assicurazioni. E’ stato fondatore e presidente delle seguenti società: Minerva Insurance Brokers, Consorzio Triform per la formazione, Morgan & Ashley formazione e consulenza, Charles & Willis real estate investments, AGM Consulting Group Agenzia plurimandataria, Consorzio Sintesa. Nel 2000 cofonda la Display SPA, internet company che lancia il primo sito di shopping italiano costameno.it. La sua ultima idea imprenditoriale vede la luce nel 2013: si tratta di Insurance-Arena.COM®, il 1° Social Business Marketplace per intermediari assicurativi. Infine InsurZine.COM 1° magazine Insurtech italiano

Lascia un commento