Assicurazione auto, ecco come influisce la raccolta dati sul settore

assicurazione auto, Telematica-assicurativa-auto

Assicurazione auto, ecco come influisce la raccolta dati sul settore.

La presenza di nuove tecnologie, come telematica e Big data, permette sempre più alle imprese e dunque alle assicurazioni di gestire i dati personali dei propri clienti, così da monitorarne i comportamenti e raccogliere informazioni su essi. Tuttavia, in termini di privacy, gli utenti non attribuiscono alla riservatezza dei dati personali un valore eccessivamente alto.

Ne conseguono benefici per le compagnie assicurative, che possono per esempio offrire polizze specifiche per gli automobilisti con una guida più sicura e prudente, derivandone vantaggi di immagine e di costi. Due studiosi americani in un paper dal titolo “Proprietary Data, Competition, and Consumer Effort: An Application to Telematics in Auto Insurance” hanno infatti valutato gli effetti della raccolta dati sull’andamento degli utili delle compagnie assicurative. Da tale studio emerge che inizialmente gli utili aumentano, per poi diminuire in un secondo momento, a causa della crescita della concorrenza derivante dalla disponibilità di questi dati per tutte le compagni.

Emerge inoltre che queste nuove polizze contribuiscono alla riduzione di incidenti mortali, contribuendo al consolidamento della sicurezza stradale. Tuttavia, le autorità antitrust si preoccupano di come la presenza di questi dati possano influenzare il mercato.

Per maggiori informazioni sull’analisi del settore assicurazioni auto negli Stati Uniti, è disponibile il link  https://ideas.repec.org/p/brd/wpaper/119.html

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento