Assicurazione ciclisti, partnership tra Aon e Briko

insurtech, assicurazione bicicletta, Assicurazione ciclisti

Assicurazione ciclisti, partnership tra Aon e Briko.

Briko, storico brand italiano di attrezzatura e accessori sportivi, e Aon hanno annunciato una partnership per incentivare la sicurezza su strada dei ciclisti, sempre più numerosi, anche nelle città. Le due società offriranno a coloro che acquisteranno un nuovo casco da bici dodici mesi di assistenza e copertura rischi per adulti e bambini in caso di incidente in bicicletta. Il programma Road Protection prevede la copertura per assistenza, responsabilità civile e tutela legale ed è valido su alcuni modelli di casco Briko (Ventus 2.0, Gass 2.0, Quasar, Kiso, Morgan, Sismic, Skate, Fury).

L’assistenza prevista da questa partnership contempla, in caso di incidente, un consulto medico h24, il soccorso stradale e il rientro a domicilio del ciclista con bicicletta al seguito. Per quel che riguarda la responsabilità civile invece, Briko e Aon offriranno una garanzia su danni involontariamente causati a terzi, mentre la tutela legale sarà garantita nei confronti del ciclista nel caso di eventi connessi con la circolazione stradale.

“Che sia sulle piste da sci o in sella a una bicicletta la nostra mission non cambia: vogliamo proteggere gli sportivi che vogliono vivere le loro passioni – dichiara Carlo Boroli, Global Brand Manager di Briko – l’accordo stretto con Aon è un tassello ulteriore che va in questa direzione”. Continua ancora Boroli: “Grazie a questa partnership i nostri clienti, adulti e bambini in egual modo, avranno la possibilità di vivere le loro uscite sui pedali con la consapevolezza che, oltre alla protezione del casco, in caso di incidente avranno l’assistenza e la copertura necessaria”.

“Siamo contenti di aver stretto questa partnership con Briko. L’uso della bici, che da tempo è un mezzo di trasporto molto diffuso anche nelle città, in considerazione della crescente cultura ecologista, è stato promosso e fortemente incentivato anche a livello governativo in questo periodo di ripartenza e di convivenza con il Covid-19”, commenta Enrico Vanin, Amministratore Delegato di Aon SpA e Aon Hewitt Risk & Consulting. “La sicurezza e la salute delle persone sono da sempre presidiati da Aon, attraverso l’offerta di soluzioni assicurative e non. Teniamo molto a questa iniziativa, perché riteniamo fondamentale incentivare i ciclisti a investire in sicurezza, cosa non ancora molto diffusa nel nostro Paese”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento