L’assicurazione super economica per proteggere il “nuovo” Nokia 3310

Nokia 3310

Il ritorno del Nokia 3310, presentato al Mobile World Congress di Barcellona, è stata una formidabile strategia di marketing. L’effetto nostalgia del telefonino, che 17 anni fa conquistò il mondo della telefonia, potrebbe però non bastare a Nokia per risalire la china nel mercato mobile.

Ne è convinta Marta Valsecchi degli Osservatori del Politecnico di Milano che al Sole 24 Ore ha affidato le proprie impressioni: “Questa di Nokia – ha detto – è un’operazione nostalgia che però ha ben poche probabilità di successo. Potrebbe catturare una nicchia di persone che continuano a preferire il cellulare per chiamare e mandare sms, invece che per navigare in Internet, usare i social, le chat e le applicazioni. Ma si tratta di una nicchia”.

assicurazione nokia 3310

Non la pensa così l’assicuratore inglese di apparecchi elettronici e gadget, Row che sul suo sito ha annunciato il rilascio della “più economica polizza al mondo per cellulare”. Il prezzo non ha eguali sul mercato assicurativo: 1,20 sterline all’anno. Il costo di assicurazione coprirà i danni allo schermo o dovuti all’acqua, solo per citarne alcuni. Inoltre, con un extra di una sterlina al mese, Row coprirà il telefono contro furto, smarrimento e chiamate non autorizzate.

Se sarà un affare o solo una trovata pubblicitaria lo scopriremo con i primi dati di vendita del redivivo Nokia 3310.

assicurazione nokia 3310

The following two tabs change content below.
Classe 1964. Imprenditore e Broker con esperienza trentennale nel settore delle assicurazioni, dal 1998 è presidente di JMorgan Brokers, società di brokeraggio assicurativo. Ha iniziato a svolgere la professione come agente monomandatario alla Minerva Assicurazioni. E’ stato fondatore e presidente delle seguenti società: Minerva Insurance Brokers, Consorzio Triform per la formazione, Morgan & Ashley formazione e consulenza, Charles & Willis real estate investments, AGM Consulting Group Agenzia plurimandataria, Consorzio Sintesa. Nel 2000 cofonda la Display SPA, internet company che lancia il primo sito di shopping italiano costameno.it. La sua ultima idea imprenditoriale vede la luce nel 2013: si tratta di Insurance-Arena.COM®, il 1° Social Business Marketplace per intermediari assicurativi. Infine InsurZine.COM 1° magazine Insurtech italiano

Lascia un commento