Assicurazioni Allianz Italia: progetto Dualità Scuola-Lavoro riconosciuto come best-practice dal Ministero del Lavoro

assicurazioni allianz

Assicurazioni Allianz Italia: il progetto Dualità Scuola-Lavoro riconosciuto come best-practice dal Ministero del Lavoro.

“Lo sviluppo dell’apprendistato duale rappresenta un tassello importante delle politiche promosse dal governo per migliorare la relazione tra mondo della scuola e mondo dell’impresa e del lavoro. Per questo, abbiamo potenziato, con una norma inserita nella legge di bilancio, le risorse stanziate per il 2018 per questo strumento. L’esperienza realizzata da Allianz costituisce un ampliamento interessante della sperimentazione di questo strumento perché coinvolge ragazzi che frequentano i licei. Mi auguro che altre imprese vogliano seguire questo esempio”. Con queste parole il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ha firmato il protocollo d’intesa del progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia.

L’incontro si è svolto a Milano alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e del top management del Gruppo assicurativo, rappresentato da Giacomo Campora, Direttore Generale di Allianz Italia che dal prossimo 1° gennaio assumerà l’incarico di Amministratore Delegato della Compagnia, e Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia. 

Fortemente voluto dall’attuale Amministratore Delegato Klaus-Peter Roehler, che ha avuto modo di vivere personalmente e con profitto l’esperienza della Dualità in Germania nei suoi anni di studio, il progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia si ispira all’esperienza duale tedesca di lunga tradizione. Ad oggi sono stati complessivamente inseriti in azienda sessanta studenti e studentesse che frequentano il 4° e il 5° anno presso diverse scuole secondarie superiori dell’area milanese.

La formula di assunzione dei giovani è quella del contratto di apprendistato part-time al 30%, della durata di due anni – eventualmente prolungabile di un ulteriore anno -, con una retribuzione annua lorda di circa 7.000 euro e contempla tutti i benefit aziendali, come i buoni pasto, il rimborso delle spese mediche e altre prestazioni da polizze assicurative aziendali come previsto dai contratti di lavoro di Allianz Italia. 

Assicurazioni Allianz Italia, Devescovi: “Vogliamo rendere continuativo progetto Scuola-Lavoro”

“Desidero ringraziare calorosamente il Ministro Giuliano Poletti per il sostegno al progetto Dualità Scuola-Lavoro di Allianz Italia a favore dell’occupazione giovanile – ha affermato Maurizio Devescovi, Direttore Generale di Allianz Italia. Il progetto ha la particolarità di essere stato pensato – ed è il primo caso italiano – per gli studenti liceali, oltre che per quelli provenienti da istituti tecnico-economici. Inoltre, è facilmente replicabile grazie alla normativa vigente relativa all’apprendistato. Siamo convinti che questo progetto possa fungere da apripista per altre grandi imprese che operano nel settore dei servizi finanziari e, per agevolarne la diffusione, ci impegniamo a mettere a disposizione la nostra esperienza a favore di tutte le aziende interessate a realizzare analoghi progetti di formazione duale. Crediamo a tal punto nella bontà del progetto che abbiamo deciso di renderlo continuativo con l’assunzione di 30 studenti ogni anno”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Laureato alla Cattolica di Milano in Linguaggi dei Media. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. Nel mentre contribuisce alla realizzazione del magazine insurtech InsurZine. Dal 2016 è lavora presso l’ufficio stampa del Gruppo Galgano

Lascia un commento