Assicurazioni, AXA Italia accelera: nel 2017 utile in forte aumento

insurtech, axa italia

Assicurazioni, AXA Italia accelera: nel 2017 utile in forte aumento.

Nel 2017 Axa Italia ha registrato un utile consolidato in aumento a 254 milioni di euro (+9% rispetto al 2016). Le riserve tecniche invece hanno raggiunto i 28,2 miliardi di euro, in crescita di un miliardo di euro.

Risultati positivi frutto di una nuova strategia orientata a una crescita selettiva nelle aree di business prioritarie, come i segmenti Health (+13), Protection (+7%), Commercial Lines (+4%) e Unit-Linked (+70%). Il combined ratio Danni anno corrente è stato del 96,4%, in miglioramento di 1,9 punti, grazie a investimenti in infrastruttura dati, professionalità avanzate e strumenti di pricing sophistication.

AXA Italia, con Gross Revenues pari a 4,7 miliardi di euro, si consolida così nella top 10 dei mercati più importanti per AXA, con un contributo del 5% nella raccolta assicurativa globale.

“II 2017 per noi è stato un anno di grande dinamismo con un utile in forte aumento, una crescita robusta nel comparto Danni e selettiva nel Vita, oltre ad un miglioramento significativo dei risultati tecnici. Questi risultati testimoniano quanto AXA Italia si stia trasformando: semplificazione dell’organizzazione per essere più agili, numerose innovazioni a beneficio del cliente, modernizzazione dei processi grazie alla tecnologia.” – ha dichiarato Patrick Cohen, CEO del Gruppo AXA Italia.

L’innovazione di prodotto e di servizio e la distribuzione omnicanale pensata per semplificare la vita del cliente, integrando la prossimità delle reti con l’accessibilità degli strumenti digitali, sono state infatti la punta di diamante degli ultimi anni.

Si pensi all’app My Axa, o al Transparent Customer Feedback senza dimenticare il Give Data Back, la piattaforma con cui AXA sceglie di usare i Big Data per dare informazioni utili e consigli mirati sulla casa.

Assicurazioni, Axa Italia e i traino dell’innovazione

“In AXA Italia siamo guidati dall’innovazione per rivoluzionare l’esperienza tra cliente e assicurazione. Oltre ai risultati finanziari positivi, è molto importante aver aumentato il numero di clienti (+3%) e aver raggiunto un tasso di fedeltà dell’86%. Questi risultati sono un bel punto di partenza per realizzare il nostro piano strategico 2017-2020, che punta a trasformarci da payer a partner, ovvero da bravi liquidatori di sinistri a partner dei clienti, in grado di offrire un ecosistema di servizi ad alto valore aggiunto, aiutandoli a vivere meglio”.

Tante le partnership con startup attive nel settore assicurazioni (Neosurance) ma anche con i protagonisti della sharing economy (BlaBlacar). Molti anche gli investimenti realtà mature ad alto potenziale tramite il fondo internazionale AXA Strategic Ventures (Floome) e in startup come Pharmapp (servizio di farmacia a portata di click). Non va dimenticata poi
la creazione di una start-up interna, l’#AXAInnovatioHub per intercettare e dare risposta ai bisogni dei clienti facendo leva sull’expertise e l’imprenditorialità dei collaboratori di AXA Italia.

La strategia di trasformazione di AXA Italia ha inoltre contribuito alla buona performance della compagnia, attraverso la semplificazione del modello organizzativo e creazione delle direzioni Transformation e Customer per focalizzare tutta l’azienda sul servizio al cliente e la focalizzazione sulle nuove frontiere dell’innovazione tecnologica attraverso sistemi in cloud, investimenti in competenze interne e infrastruttura tecnica per la gestione dei big data, workflow automation (robotics), digitalizzazione dei processi operativi a vantaggio dell’esperienza cliente e rilascio di un CRM evoluto per una piena conoscenza del cliente.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento