Assicurazioni, Generali presenta agli investitori il nuovo piano strategico triennale

assicurazioni, generali

Assicurazioni, Generali presenta agli investitori il nuovo piano strategico triennale.

Diventare “life-time partner” per i clienti, offrendo soluzioni innovative e personalizzate grazie ad una rete distributiva “senza eguali” E’ questo uno degli obiettivi del nuovo piano strategico triennale “Generali 2021: Leveraging Strengths to Accelerate Growth” approvato dal consiglio di amministrazione del Leone di Trieste.

Obiettivo di Generali è anche essere leader del mercato assicurativo europeo per i privati, i professionisti e le PMI, creando allo stesso tempo una piattaforma di asset management globale e focalizzata, e perseguendo opportunità nei mercati ad alto potenziale.

“Oggi Generali presenta una strategia ambiziosa per accelerare la crescita del Gruppo e offrire elevati rendimenti e ai nostri azionisti – afferma Philippe Donnet, Group CEO di Generali – Il principale obiettivo è quello di diventare life-time partner dei nostri clienti, offrendo soluzioni innovative e personalizzate grazie a una rete di distribuzione che non ha uguali”.

“La visione strategica chiara e distintiva di Generali fa leva sui nostri punti di forza per consolidare la leadership in Europa, focalizzata su clienti retail e PMI, espandere le operazioni nei mercati ad alto potenziale e sviluppare una piattaforma globale di asset management. Allo stesso tempo, Generali continuerà a concentrarsi sulla generazione e gestione del capitale per finanziare opportunità di crescita nei mercati chiave e guidare l’innovazione e la trasformazione digitale ovunque operiamo. Grazie a queste iniziative – conclude Donnet – Generali raggiungerà una crescita media annuale dell’utile per azione tra il 6% e l’8% nel corso del piano”.

Assicurazioni, le 4 convinzioni alla base della nuova strategia Generali 2021

Alla base della nuova strategia Generali 2021 vi sono quattro convinzioni. Secondo la Compagnia infatti, i mercati assicurativi europei continueranno a rimanere attrattivi. Inoltre i clienti retail svolgeranno un ruolo chiave nei mercati assicurativi del futuro, mentre il segmento delle PMI rappresenta un’opportunità chiave in mercati core quali Italia e Germania.

Servirà poi un’offerta che integri assicurazioni e asset management. I clienti sono infatti alla ricerca di prodotti che integrino Vita e Asset Management, per proteggere e far crescere i loro asset, mentre i cambiamenti macro e demografici aumentano la domanda per soluzioni innovative nel Danni e nel ramo Salute. Questa integrazione riflette lo spostamento del focus dai “prodotti” ai “clienti” e da “protezione e risarcimento” a “prevenzione e servizio”.

Infine le reti distributive fisiche rimarranno un vantaggio competitivo per l’industria, sempre più rafforzate da strumenti digitali che permetteranno di ottenere una più alta soddisfazione dei clienti, maggiore produttività e maggiore efficienza.

Assicurazioni, Generali prevede 1 miliardo di investimenti in innovazione

Nel piano strategico di Generali, 1 miliardo di euro verrà investito in innovazione. Tra le iniziative strategiche individuate dal gruppo nel triennio 2019-21, ci sono nell’ordine: offrire la massima flessibilità attraverso prodotti modulari, espandere l’offerta di assistenza con una copertura completa 24/7 e supportare i clienti con una consulenza a 360°.

Per quanto riguarda la trasformazione digitale della distribuzione è previsto il lancio di una piattaforma paneuropea per la mobilità, lo sviluppo di un ecosistema B2B2C e la digitalizzazione della relazione tra agente e cliente.

La Compagnia proseguirà inoltre la semplificazione dei processi e dell’organizzazione, aumenterà l’automazione e l’intelligenza artificiale nelle operazioni core e incrementerà la quota di polizze completamente digitali.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento