Assicurazioni in corsia, la novità che arriva dalla Corea

assicurazioni, corea

Assicurazioni in corsia, la novità che arriva dalla Corea.

Le corsie degli ospedali coreani non saranno più affollati solo di medici e pazienti ma d’ora in poi anche da assicuratori. Non in carne ed ossa, ma digitali. L’idea è venuta alla startup coreana It Innovolution che ha realizzato dei totem in grado di rispondere in modo autonomo alle richieste di risarcimento di quei pazienti che hanno appena subito un intervento medico o sono stati ricoverati presso un istituto sanitario. I totem verranno installati all’interno di alcuni ospedali in Corea del Sud. “Il sistema consente ai pazienti di effettuare richieste di risarcimento direttamente attraverso dispositivi automatizzati e di risolvere controversie tra ospedali, compagnie assicurative e autorità finanziarie senza violare le leggi in vigore. In questo modo vengono ridotti al minimo i danni causati dalla perdita di informazioni personali” ha dichiarato Kim Tae-ho, ceo di IT Innovolution, in una dichiarazione ai media coreani.

La società sta ora lavorando allo sviluppo di un totem che fornisca servizi integrati. Tra i progetti in cantiere c’è la realizzazione di una soluzione che permetta ai pazienti di accedere a tutti i servizi semplicemente mediante autenticazione biometrica. Allo studio anche la possibilità di introdurre la tecnologia blockchain per prevenire l’hacking del sistema.

Copyright foto: KoreaTechDesk

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento