Assicurazioni, innovare fa rima con semplificare

assicurazioni-semplificare

Secondo una ricerca condotta da SunLife, i clienti delle assicurazioni non comprendono l’85% delle informazioni contenute nelle polizze inviategli dalle Compagnie.

Si è scoperto inoltre che una polizza in media “contiene più di 25 mila parole scritte in un linguaggio molto complesso”.

SunLife ha stimato che un cliente ci mette in media tra le tre e le tre ore e mezza per leggere una polizza vita, salute, casa o di viaggio.

La ricerca ha rivelato altri dati interessanti:

  • Un prodotto assicurativo è composto in media da 25,669 parole (più di un’opera come Romeo e Giulietta) e richiede un grande sforzo per comprendere cosa vi è scritto
  • Si impiega più tempo (3 ore e 33 minuti) a leggere una polizza viaggio che a viaggiare da Londra a Malaga in aereo.
  • Si impiega più tempo a comprendere un’assicurazione sanitaria che a correre una maratona.

Dallo studio è emerso che i clienti sfogliano gran parte della polizza e leggono solo il 15% del testo complessivo senza tuttavia comprenderne appieno il significato.

Urge quindi semplificare il linguaggio per non spaventare i clienti. Alcune compagnie hanno già cominciato a farlo come BNP Paribas Cardif che ha istituito un apposito team formato da influencer e blogger per disegnare un nuovo concetto di assicurazione più vicino al cliente.

Il team è partito da piccole cose, come i titoli dei paragrafi. Ad esempio “Calcolo dell’indennizzo” è stato trasformato in un ben più semplice ed intuibile “Quanto ti paga l’assicurazione in caso di danno”. Il termine “liquidare”, molte volte usato con un’accezione negativa, è stato cambiato in “riconoscere” o “pagare”.

“Con questo progetto – ha affermato Isabella Fumagalli, amministratore delegato di BNP Paribas Cardif in Italia – abbiamo voluto far nostro questo approccio, aiutando i clienti a capire meglio il mondo assicurativo, e i prodotti che stanno acquistando, per poter scegliere in funzione dei loro interessi”.

L’innovazione nel campo assicurativo passa anche da qui.

The following two tabs change content below.
Carlo Francesco Dettori
Classe 1964. Imprenditore e Broker con esperienza trentennale nel settore delle assicurazioni, dal 1998 è presidente di JMorgan Brokers, società di brokeraggio assicurativo. Ha iniziato a svolgere la professione come agente monomandatario alla Minerva Assicurazioni. E’ stato fondatore e presidente delle seguenti società: Minerva Insurance Brokers, Consorzio Triform per la formazione, Morgan & Ashley formazione e consulenza, Charles & Willis real estate investments, AGM Consulting Group Agenzia plurimandataria, Consorzio Sintesa. Nel 2000 cofonda la Display SPA, internet company che lancia il primo sito di shopping italiano costameno.it. La sua ultima idea imprenditoriale vede la luce nel 2013: si tratta di Insurance-Arena.COM®, il 1° Social Business Marketplace per intermediari assicurativi. Infine InsurZine.COM 1° magazine Insurtech italiano

Lascia un commento