Assicurazioni, posti a rischio con l’insurtech

insurtech, italia

Assicurazioni, posti a rischio con l’insurtech.

Crollo dei posti di lavoro e delle domande di riassicurazione. Il settore assicurativo trema. A causare questo terremoto sarà l’insurtech almeno secondo Clive O’Connell, partner e head of insurance e reinsurance dello studio legale McCarthy Denning che ha rilasciato le sue catastrofiche previsioni in un’intervista a Monte Carlo Today.

“Se società come Google, Amazon e eBay entreranno nel settore assicurativo, la necessità di riassicurazione potrebbe diminuire. Queste società avrebbero solo bisogno di una protezione dalle catastrofi, che potrebbero ottenere dalle ILS (Insurance Linked Securities).

Secondo O’Connell, l’unico modo per rimanere della partita per i riassicuratori è abbracciare l’evoluzione digitale e utilizzare l’insurtech per creare efficienze in termini di costi”. “L’Insurtech – conclude l’esperto – cambierà il modo in cui assicuratori e riassicuratori operano”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento