Assicurazioni vita, l’insurtech Bestow lancia Protect API

insurtech bestow

Assicurazioni vita, l’insurtech Bestow lancia Protect API.

L’insurtech texana Bestow ha annunciato il lancio di Protect API, servizio che consente alle aziende di offrire direttamente una copertura assicurativa sulla vita all’interno delle proprie app o siti, con il controllo completo dell’esperienza del cliente. Protect API è personalizzabile in base alle esigenze dei singoli partner con diverse opzioni di integrazione, dalla fornitura di stime di copertura all’hosting completo di un’esperienza di acquisto di assicurazioni sulla vita end-to-end. Sfruttando la tecnologia proprietaria di Bestow, i partner possono raccogliere tutte le informazioni richieste per la sottoscrizione, fornire una decisione immediata sull’idoneità e, se approvata, emettere una polizza assicurativa sulla vita senza che un cliente lasci l’app o il sito web. Gli algoritmi di Bestow sostituiscono i dati per il tradizionale esame medico per trasformare la sottoscrizione da mesi a minuti: non sono necessari contatti fisici, screening telefonici o visite mediche per garantire la copertura. Il primo partner ad aver integrato Protect API nella sua piattaforma è stata Tomorrow, una startup che combina servizi legali, finanziari e assicurativi in ​​un’unica app.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento