Assistenza stradale, partnership tra l’insurtech hlpy e Bene Assicurazioni

hlpy, insurtech

Assistenza stradale, partnership tra l’insurtech hlpy e Bene Assicurazioni.

hlpy, startup che punta a reinventare l’assistenza stradale, e Bene Assicurazioni hanno avviato una collaborazione con l’obiettivo di offrire un servizio di assistenza stradale digitale. Il prodotto verrà incluso tra i servizi di AutoFit, la polizza auto online della Compagnia. I clienti rimasti in panne con la propria auto potranno fruire non solo della tradizionale auto sostitutiva, ma anche di monopattini elettrici, bike e servizi di car sharing nelle principali città italiane. Grazie alla piattaforma digitale di hlpy e ai suoi oltre 600 fornitori convenzionati, il tempo medio per la richiesta di soccorso stradale da parte del cliente finale si abbasserà a 60 secondi.

“Bene Assicurazioni è stata al nostro fianco fin dal primo momento credendo nel nostro progetto e apprezzando le nostre soluzioni ”, commenta Valerio Chiaronzi, fondatore e Ceo di hlpy. “Oggi iniziare a servire i loro clienti rappresenta la naturale evoluzione di un percorso avviato qualche mese fa e che ci rende particolarmente orgogliosi. Questi primi mesi di operatività ci stanno dimostrando che quando il digitale è parte reale del DNA di un’azienda, chi ne beneficia realmente è il cliente a cui viene restituita un’esperienza real time e di qualità. Questo è quello che ci restituiscono quotidianamente i nostri clienti al termine della richiesta di soccorso: piena soddisfazione per la qualità del sevizio erogato’’.

“Come partner industriali e investitori nell’iniziativa siamo compiaciuti di come il team di hply abbia saputo trasformare, in tempi così brevi e confermando solide competenze e ottima execution, l’idea inziale di innovare l’assistenza stradale in un servizio pienamente operativo offerto da Bene ai propri clienti nella polizza AutoFit dedicata al canale on-line”, dichiara Alberto Dominici, COO di Bene Assicuazioni. “Bene nasce come innovativa tech company assicurativa nativamente digitale. È per perseguire questa iniziale visione che valutiamo sempre positivamente iniziative che uniscono elementi di innovazione e sperimentalità alla concretezza realizzativa e alla sostenibilità del modello di business, in modo da arricchire di servizi a valore aggiunto la nostra offerta assicurativa”.

La storia di hlpy

Fondata a maggio 2020 e operativa dal 1° febbraio 2021, hlpy può contare su una piattafoma proprietaria che sfrutta intelligenza artificiale e machine learning per superare limiti e inefficienze del settore. Sono oltre 2.800 i mezzi di soccorso, 2.000 i driver/meccanici e oltre 600 i centri di assistenza sparsi in tutta Italia che hanno deciso di utilizzare la tecnologia di hlpy.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento