Axa Italia lancia una piattaforma Salute

insurtech, assicurazioni, patrick cohen, axa italia

Axa Italia lancia una piattaforma Salute.

Axa Italia ha annunciato il lancio di una piattaforma Salute che consente di accedere, sempre e ovunque, a un ecosistema di servizi integrati. La piattaforma, accessibile dal sito www.axa.it e dall’app MyAxa, è a disposizione di tutti gratuitamente. Tra le funzionalità offerte c’è un servizio di valutazione dei sintomi tramite Intelligenza artificiale, che offre in più suggerimenti personalizzati sui passi successivi da seguire per prendersi cura della propria salute. Per i clienti Salute si aggiungono ulteriori servizi tra cui la possibilità di richiedere una consulenza medica telefonica o in videochiamata all’orario preferito, per condividere il report della valutazione dei sintomi. Oltre a questo, sono presenti altri servizi come l’invio della ricetta medica in farmacia, il recapito a domicilio del farmaco e specifici servizi di assistenza a domicilio come fisioterapista, infermiere, baby-sitter, dog-sitter. Tra le ulteriori possibilità a disposizione, l’accesso a una lista di strutture convenzionate e il supporto telefonico dedicato di un medical concierge per prenotare prestazioni, richiedendo anche un codice sconto per accedere a tariffe agevolate.

“Con la piattaforma Salute facciamo un nuovo passaggio chiave per diventare orchestratori del percorso sanitario delle persone, mettendo a disposizione dei clienti, ma non solo, un intero ecosistema di servizi di valore accessibili sempre e ovunque, che vanno dalla valutazione del sintomo, all’orientamento medico, fino alla cura, sfruttando l’intelligenza artificiale – ha dichiarato Patrick Cohen, Ceo del Gruppo assicurativo Axa Italia – Su un fronte particolarmente importante in questo momento storico come la salute, continuiamo a essere più che mai innovatori a supporto dell’intera società con azioni concrete, in linea con la nostra missione di protezione e con la nostra strategia di passare da payer a partner”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento