Bene Assicurazioni, Sabia ad Assinews: “Innovazione spinta per rispondere alle esigenze dei clienti”

insurtech, bene assicurazioni, andrea sabia

Vogliamo essere davvero innovativi, agendo con un nuovo modello di business, che ha come fondamenti la specializzazione e l’innovazione spinta: vogliamo una crescita prudente e lineare, in linea con lo standing dei nostri investitori internazionali, che dia garanzie di stabilità nel lungo periodo, soprattutto attraverso la ricerca di nicchie profittevoli, talvolta inesplorate dai big players”. A dirlo è l’amministratore delegato di Bene Assicurazioni, Andrea Sabia, che in un’intervista ad Assinews spiega come la Compagnia da lui diretta e nata da poco intende affrontare la rivoluzione digitale in atto nel settore assicurativo.

Bene Assicurazioni, Sabia: “Integrare intermediazione professionale con il mondo dei social network”

“Contiamo su un utilizzo intensivo di nuove tecnologie, con particolare focalizzazione sulla business intelligence, la data-analysis, avendo come obiettivo la semplificazione dei processi e degli strumenti, in modo da facilitare al massimo il rapporto e l’interazione con la clientela. Vogliamo rispondere alle elevate aspettative di servizio del cliente finale integrando l’intermediazione professionale con le nuove communities di internet e con il mondo dei social network” racconta Sabia.

Addio agenzie locali quindi?  “No – afferma l’ad – Sarà il cliente a decidere se sottoscrivere la copertura utilizzando l’intermediario o direttamente il web per ottenere quanto si aspetta. Il canale virtuale di Bene Assicurazioni (l’offerta diretta al consumatore finale) si integrerà armonicamente con quello fisico di prossimità e vicinato (il baluardo dell’agenzia locale)”.

Bene Assicurazioni, Sabia: “Piattaforma digitale per i clienti”

L’innovazione di Bene Assicurazioni non si ferma qui. “Stiamo mettendo a punto, con una giovane squadra di specialisti in nuove tecnologie, soprattutto non provenienti dall’industria assicurativa, una piattaforma digitale che consentirà al cliente di essere riconosciuto come tale e gli consentirà di chiedere di essere seguito in tutte le sue necessità” rivela Sabìa che promette l’addio agli “orpelli burocratico-amministrativi” grazie all’attivazione dell’instant insurance.

L’assicurazione si affermerà come un servizio attivo 24 ore su 24 per dare risposte in tempo reale, dimenticando i vecchi sistemi informatici tradizionali, con interminabili menù a cascata e molteplici passaggi. Noi – chiosa l’ad – pensiamo a soluzioni facili e da usare anche in mobilità, con un’interfaccia utente semplice, lineare e personalizzabile, non solo su pc, ma anche su tablet e mobile, offrendo agli utenti assicurativi illimitate possibilità d’interazione, tipiche di uno strumento stimolante e “social like ”.

The following two tabs change content below.

Andrea Turco

E’ il Direttore Responsabile di Insurzine. Ha collaborato in passato con le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano. Si occupa di sondaggi per Termometro Politico. Ha contribuito alla realizzazione del magazine di informazione online Smartweek

Lascia un commento