Bimaplan, Caura, Insurama e Hellas Direct, gli investimenti insurtech della settimana

investimenti insurtech

Bimaplan, Caura, Insurama e Hellas Direct, gli investimenti insurtech della settimana.

Settimana interessante per le insurtech sotto il profilo degli investimenti. Hellas Direct, Caura, Insurama e Bimaplan sono le società che hanno messo a segno importanti finanziamenti milionari.

Bimaplan, 2.5 milioni di dollari

La piattaforma assicurativa indiana Bimaplan ha raccolto 2,5 milioni di dollari in un round di serie A. Il round ha visto la partecipazione dei fondi VC globali Amino Capital, Goodwater Capital, Acequia Capital ed EMVC e degli angel investor Gokul Rajaram di Doordash, Arjun Sethi di Tribe Capital, Ashish Dave di Mirae Asset Venture Investments e altri. Anche gli investitori esistenti RaSa Future Fund, Dream Incubator, 2am Ventures, Samyakth Capital e Shanti Mohan e Nimesh Kampani di LetsVenture hanno partecipato a questo round. Fondata nel novembre 2020 da Vikul Goyal , Bimaplan fornisce sicurezza finanziaria a 150 milioni di famiglie indiane svantaggiate attraverso prodotti assicurativi pertinenti. Bimaplan collabora con gli assicuratori per co-creare prodotti personalizzati per il segmento di reddito medio-basso. Bimaplan ha recentemente lanciato il suo prodotto Insurance-in-a-box, che consente ai suoi partner di vendere prodotti assicurativi integrati ai propri clienti senza problemi. Ha avviato progetti pilota con 5 partner strategici che vanno dalle startup fintech alle tradizionali società di servizi finanziari.

Caura, 4,2 milioni di dollari

La startup londinese Caura ha raccolto 4,2 milioni di dollari in un round guidato da TwinFocus Capital Partners. Al round hanno partecipato anche InMotion Ventures, il ramo VC di Jaguar Land Rover e altri angel investor. Fondata nel 2018, Caura offre ai proprietari di auto un’app in cui possono ottenere un’assicurazione e pagare tasse, pedaggi e tasse comunali . La startup prevede di utilizzare i fondi per sviluppare la sua app e finanziare l’espansione dell’attività.

Insurama, 6 milioni di dollari

L’insurtech spagnola Insurama ha chiuso un seed round da 6 milioni di dollari. Fondata nel 2018, la società offre un hub di prodotti digitali finalizzati alla distribuzione digitale delle assicurazioni. Due le attività di Insurama: TuBroker e Muvin. Il primo è un servizio di distribuzione assicurativa attraverso canali di vendita digitale. Il secondo consente a qualsiasi operatore del settore assicurativo di commercializzare digitalmente le proprie soluzioni assicurative nello stesso modo in cui lo fa Insurama attraverso il suo servizio TuBroker. Questa piattaforma modulare, flessibile e scalabile copre l’intero ciclo di vita assicurativo con un time-to-market ridotto. Insurama fa parte di Nervo Group , ex Sum Group, un hub di innovazione con un focus sul settore assicurativo che in passato ha investito in Clicksurance, uno sviluppatore di prodotti assicurativi di nicchia.

Hellas Direct, 32 milioni di euro

Hellas Direct ha chiuso un round di finanziamento di 32 milioni di euro, portando il finanziamento complessivo a 56 milioni di euro. La società ha anche accolto a bordo un investitore di primo piano, la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo (BERS). Hellas Direct è una compagnia assicurativa full-stack digital first. La società prevede di espandersi in cinque mercati europei a partire dalla Romania, al fine di replicare l’approccio multiprodotto e multicanale che ha implementato con successo in Grecia.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento