Buffett, primo azionista di Cattolica Assicurazioni con il 9%

warren buffett

Buffett, primo azionista di Cattolica Assicurazioni con il 9%

Warren Buffett ha comprato il 9% delle azioni del Gruppo Cattolica Assicurazioni, diventando primo socio della compagnia.

L’oracolo di Omaha, uno degli uomini più ricchi del mondo e proprietario della prestigiosa Berkshire Hathaway, ha scelto di investire poco meno di 116 milioni di euro nel gruppo assicurativo di Alberto Minali.

Il 5 ottobre 2017 la Banca Popolare di Vicenza, in liquidazione coatta amministrativa, ha comunicato l’avvenuta cessione di 15.767.793 azioni ordinarie del gruppo assicurativo, pari al 9,047% circa del capitale sociale, alla Berkshire Hathaway. Buffett è diventato così il primo azionista di Gruppo Cattolica Assicurazioni.

La transazione è stata eseguita il giorno successivo, a 7,35 euro ad azione, attraverso Intermonte Sim Spa, la principale investment bank indipendente sul mercato italiano. L’operazione fa seguito a «un’offerta a condizioni di mercato autonomamente presentata dalla stessa Berkshire Hathaway che i commissari liquidatori hanno valutato positivamente e, dunque, accettato».

Già negli anni precedenti, Buffett aveva cominciato a guardare con interesse al mercato del settore assicurativo italiano. Nel 2011 considerò l’ingresso nel capitale di Fondiaria Sai e nel 2013 si propose per rilevare gli asset di Milano Assicurazioni. Oggi è uno dei principali operatori nel mondo della riassicurazione con General Re, Bh Reinsurance, Geico e Other Primary.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento