CNP Assurances e Tikehau Capital lanciano un prodotto unit-linked per consentire agli investitori privati l’accesso al private equity nel settore della transizione energetica

munich re, batterie energetiche

CNP Assurances e Tikehau Capital lanciano un prodotto unit-linked per consentire agli investitori privati l’accesso al private equity nel settore della transizione energetica.

CNP Assurances e Tikehau Capital, gruppo di asset management alternativo, hanno lanciato il primo prodotto unit linked di private equity sul tema della transizione energetica, riservato ai clienti di CNP Patrimoine. “CNP Relance et Climat” permette agli investitori privati di accedere – attraverso il fondo di private equity di Tikehau Capital dedicato alla transizione energetica – a investimenti in asset non quotati, investendo nell’economia reale per rispondere all’emergenza climatica.

Grazie alla partnership, CNP Assurances intende offrire ai clienti privati dei suoi partner uno strumento unit-linked che costituisce un’alternativa agli investimenti quotati attraverso l’accesso a un fondo di private equity, finora riservato agli investitori istituzionali. Come investimento basato sulla conviction, contribuisce a finanziare l’economia reale sostenendo la crescita di un pool di aziende accuratamente selezionate da Tikehau Capital in base al loro potenziale di crescita e al loro contributo nella lotta al cambiamento climatico.

Tikehau Capital ha lanciato il primo fondo di private equity dedicato alla transizione energetica nel 2018, investendo nel fondo 100 milioni di euro di capitali propri, e CNP Assurances è uno dei principali investitori. Si tratta di una piattaforma dalle caratteristiche uniche, che mira ad accelerare la crescita delle PMI e delle imprese di medie dimensioni in Europa che stanno già rispondendo all’emergenza climatica e contribuendo alla transizione verso un’economia a basso contenuto di carbonio.

“I risparmi globali ammontano a 80.000 miliardi di dollari. Secondo l’Agenzia Internazionale dell’Energia, il 10% potrebbe essere utilizzato per soddisfare le esigenze di investimento per la transizione energetica nel prossimo decennio e rispettare così l’Accordo di Parigi e le raccomandazioni dell’IPCC (Gruppo Intergovernativo sul Cambiamento Climatico), che mirano a limitare l’incremento delle temperature globali sotto i due gradi. Riteniamo che questo sia un obiettivo raggiungibile e che questo fondo sia in linea con tale obiettivo. Attraverso questa iniziativa con CNP Assurances, offriamo agli investitori individuali la possibilità di contribuire a ripristinare la capacità di investimento delle aziende dopo la crisi, permettendo loro di utilizzare i propri risparmi per offrire un contributo tangibile, al contempo offrendo una rivalutazione degli investimenti”, ha affermato Emmanuel Laillier, Head of Private Equity di Tikehau Capital, insieme a Mathieu Badjeck e Pierre Abadie, co-gestori del fondo sulla transizione energetica di Tikehau Capital.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento