Conflitti di interesse sulla qualità della consulenza: il caso degli agenti di assicurazione

conflitti di interesse - Insurance-Arena.COM

L’autore si propone di verificare se la trasparenza sui conflitti di interesse è in grado di produrre benefici nell’ambito della relazione che si instaura tra un agente di assicurazione e i suoi clienti.

Più in dettaglio, tre sono le questioni cui si intende rispondere con il paper:

  • se la trasparenza può comportare una maggiore qualità del servizio di consulenza prestato dall’agente di assicurazione;
  • se il livello delle commissioni riconosciute dall’intermediario assicurativo può influire sulla qualità del servizio fornito e/o se i consumatori sono disincentivati da un livello elevato delle commissioni stesse;
  • se l’introduzione di strumenti che indichino ai consumatori la reputazione dell’agente possa produrre benefici in termini di efficienza del mercato

I risultati dell’analisi svolta indicano un effetto positivo, almeno in alcune circostanze, della disclosure dei conflitti di interesse sulla qualità del servizio di consulenza, mentre le informazioni sulla reputazione dell’agente non provocano effetti sul servizio prestato ma accrescono la probabilità che i consumatori non seguano eventuali raccomandazioni non corrette.

Articolo tratto da: 

L’IMPATTO DELLA DISCLOSURE DEI CONFLITTI DI INTERESSE SULLA QUALITA’ DELLA CONSULENZA: IL CASO DEGLI AGENTI DI ASSICURAZIONE
Christoph LEX

“The impact of disclosing conflicts of interest on quality of advice: experimental evidence”
ARIA – AMERICAN RISK AND INSURANCE ASSOCIATION

http://www.aria.org
Link al PAPER

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento