Connected Insurance: il tech hub di Insurance-Arena

connected insurance, insurance arena

Connected Insurance: il tech hub di Insurance-Arena.

Insurance-Arena, il primo social business marketplace italiano che fornisce agli intermediari gli strumenti per non rimanere sopraffatti dalla rivoluzione tecnologica, ha assunto nel proprio team Nicola Viglione, CTO con esperienza trentennale nello sviluppo di software, che guiderà la piattaforma ad evolvere verso l’integrazione tecnologica con altri sistemi di terze parti.

Con l’arrivo di Viglione, Insura​n​ce-Arena entra nella quarta fase di maturità del progetto, iniziato nel 2013. Obiettivo indicato dalla società per il 2018 è portare all’interno del marketplace nuove opportunità di business per migliorare l’accesso alle offerte più qualificate rappresentate da intermediari e società che hanno sviluppato applicativi e piattaforme per migliorare la gestione, la fruibilità e la vendita di polizze assicurative.

“Con Nicola Viglione – afferma Carlo Francesco Dettori, founder e CEO di Insurance-Arena – iniziamo un nuovo percorso evolutivo, basato su business intelligence e c​o​oding, che porterà il marketplace a trasformarsi in un ecosistema di professionisti, tecnologie e strumenti digitali destinati a rivoluzionare i modelli distributivi e l’efficientamento dei processi, consentendo nuove opportunità per i clienti che saranno sempre più attratti da velocità e facilità di accesso a prodotti e servizi assicurativi digitali. Implementeremo ​anche​ sistemi di intelligenza artificiale e learning machine​s​ che saranno in grado di ​elaborare​ nuovi modelli predittivi e adattativi capaci di riqualificare i prodotti, ​distribuzione e processi​ legati all’intermediazione assicurativa​”.

Connected Insurance, i prossimi passi di Insurance-Arena

“Nei prossimi mesi – continua Dettori – verranno integrate all’interno di Insurance-Arena diverse soluzioni volte ad aumentare il business degli intermediari: un comparatore Rc Auto di nuova generazione, un portale per vincere le gare di produzione, due broker digitali e un broker che proporrà un modello full digital legato ai rischi emergenti, ​due​ società di servizi mutualistici e infine un gestionale amministrativo pay per use.

Novità a cui se ne aggiungeranno altre nel corso del 2018. A rivelarlo è lo stesso Dettori: “Stiamo ricevendo continue richieste di integrazione da parte di operatori che hanno sviluppato tecnologie per l’intermediazione assicurativa e che hanno capito l’importanza di essere presenti in Insurance-Arena”. Infine, entro ​settembre​ è previsto lo sbarco di Insurance-Arena sul mercato inglese.

 

Hai un portale o un software da integrare? Invia una mail contatti@insurance-arena.com

 

Nella foto di copertina: Carlo Francesco Dettori, Ceo e founder di Insurance-Arena (sinistra), Nicola Viglione, Cto Insurance-Arena (destra)

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento