Connected Insurance, mercato in fermento

amazon pay, quixa app, connected insurance

Raggiungere i propri clienti attraverso lo smartphone è diventata una delle esigenze primarie per il settore delle assicurazioni. Le compagnie tradizionali si sono già mosse in questo senso. L’ultima in ordine di tempo è l’app di Allianz presentata urbi et orbi nemmeno un mese fa. Una scelta obbligata certificata dai numeri.

Secondo una ricerca condotta da Mps Evolving Marketing Research, il 60,5% dei giovani fra i 25 e i 34 anni utilizza almeno un’applicazione per smartphone o tablet per la gestione dell’assicurazione o di altri servizi finanziari. E la stragrande maggioranza di coloro che non usufruiscono di questi servizi (73%) motiva la scelta con la scarsa utilità delle funzionalità proposte. Insomma c’è la domanda ma sembra mancare l’offerta.

In realtà il mercato relativo al suddetto settore è in completo fermento. Nell’ultima settimana ha fatto il suo debutto la soluzioni presentata da Quixa .

Come spiega la società, Quixa App è un’applicazione pensata innanzitutto per i propri assicurati. Disponibile gratuitamente per i sistemi per i sistemi operativi iOS e Android, l’app permette di acquistare polizze con firma elettronica e caricare documenti scattando una foto. Come il servizio approntato da AllianzNow, anche Quixa App permette di richiedere velocemente l’assistenza del soccorso stradale e di trovare la carrozzeria o il centro cristalli più vicino, fornendo la propria posizione attraverso un servizio di geo-localizzazione.

The following two tabs change content below.
Carlo Francesco Dettori
Classe 1964. Imprenditore e Broker con esperienza trentennale nel settore delle assicurazioni, dal 1998 è presidente di JMorgan Brokers, società di brokeraggio assicurativo. Ha iniziato a svolgere la professione come agente monomandatario alla Minerva Assicurazioni. E’ stato fondatore e presidente delle seguenti società: Minerva Insurance Brokers, Consorzio Triform per la formazione, Morgan & Ashley formazione e consulenza, Charles & Willis real estate investments, AGM Consulting Group Agenzia plurimandataria, Consorzio Sintesa. Nel 2000 cofonda la Display SPA, internet company che lancia il primo sito di shopping italiano costameno.it. La sua ultima idea imprenditoriale vede la luce nel 2013: si tratta di Insurance-Arena.COM®, il 1° Social Business Marketplace per intermediari assicurativi. Infine InsurZine.COM 1° magazine Insurtech italiano

Lascia un commento