Coronavirus, il sistema di screening audio di Ping An Insurance

Ping An screening system, coronavirus

Coronavirus, il sistema di screening audio di Ping An Insurance.

Diagnosticare i casi di coronavirus attraverso un sistema di screening audio che utilizza l’intelligenza artificiale. A lanciarlo a inizio febbraio è stato il gruppo cinese Ping An Insurance. Da allora il sistema ha identificato con successo oltre 1.600 casi sospetti di coronavirus su 580.000 screening effettuati (48.000 le famiglie coinvolte nella provincia di Wuhan). Il sistema, fa sapere la società, è in grado di gestire un totale di 1,5 milioni di screening di chiamate automatiche ogni giorno. Un numero elevato. Basti pensare che gli operatori umani riescono a malapena a completarne 300 al giorno. Il sistema attiva un dialogo automatizzato con domande programmate, struttura e classifica i risultati in base all’analisi del rischio e infine invia un report al team di gestione della prevenzione e del controllo dell’epidemia, che può quindi monitorare i residenti con sintomi sospetti”.

“Prevenire e controllare un’epidemia è come correre con il virus”, ha affermato Geoff Kau, copresidente e Chief Strategy Officer di Ping An Smart City. “Il sistema di screening audio intelligente Covid-19 di Ping An può rafforzare la capacità di prevenzione e controllo dell’epidemia. Di conseguenza, il personale di prevenzione dell’epidemia può concentrare il proprio tempo e gli sforzi su compiti più importanti”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento