Criptovalute, Cattolica Assicurazioni realizza la prima polizza dedicata alla custodia di Bitcoin

assicurazioni, bitcoin

Criptovalute, Cattolica Assicurazioni realizza la prima polizza dedicata alla custodia di Bitcoin.

Satec Underwriting, società del gruppo Cattolica Assicurazioni, ha realizzato per la startup italiana CheckSig la prima polizza dedicata alla custodia di Bitcoin. In particolare, la polizza copre sia il vero e proprio furto durante le operazioni di prelievo dei Bitcoin custoditi, sia i danni derivanti da intrusioni e violazioni della sicurezza e legati al ripristino dei dati. Il prodotto è stato sviluppato in collaborazione con CATTRe, società di riassicurazione per rischi non tradizionali del Gruppo Cattolica.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo prodotto – ha dichiarato Nazareno Cerni, amministratore delegato di CATTRe e Vicedirettore Generale di Cattolica Assicurazioni – perché grazie alle competenze dei nostri team è stato possibile costruire una polizza per rischi decisamente nuovi, in un settore che ha enormi potenzialità di sviluppo. Questo conferma la nostra capacità di sostenere l’industria più all’avanguardia nell’innovazione tecnologica offrendo coperture assicurative che difendono l’azienda e quindi i suoi clienti”.

“Nel Far West pioneristico che ancora caratterizza l’ecosistema Bitcoin, è per noi decisivo portare sul mercato standard di servizio professionali ed affidabili” ha aggiunto Ferdinando Ametrano, amministratore unico di CheckSig e docente di Bitcoin and Blockchain Technology a Milano-Bicocca e diverse altre università italiane – La polizza assicurativa è una implicita validazione e l’opportuno completamento del nostro servizio di custodia, a garanzia dei nostri clienti. In Italia siamo gli unici a vantare coperture assicurative, all’estero andremo a competere forti di un protocollo trasparente e verificabile, tecnologicamente superiore a quello dei nostri concorrenti”.

Cosa fa CheckSig

CheckSig offre un servizio di custodia Bitcoin per investitori istituzionali e high-net-worth individuals: risolve i problemi legati a sicurezza, complessità tecnologica e conformità regolamentare. Nel rispetto della privacy del singolo cliente, il servizio di custodia è complessivamente “trasparente”: una cassaforte di cristallo per Bitcoin, come fossero l’equivalente digitale di lingotti d’oro, il cui contenuto e le cui aperture sono osservabili da tutti in modo da evitare frodi e scandali.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento