Cura domiciliare, Europ Assistance Italia entra nel capitale di EpiCura,la start up che ha creato il primo poliambulatorio digitale italiano

epicura, cura domiciliare

Cura domiciliare, Europ Assistance Italia entra nel capitale di EpiCura,la start up che ha creato il primo poliambulatorio digitale italiano.

La cura domiciliare è un tema sempre più importante nella società moderna. Sono tante le difficoltà che devono affrontare le famiglie per l’assistenza ad anziani, malati cronici o chiunque si trovi in un momento di necessità. La pandemia di coronavirus ha reso ancora più necessario poter accedere a cure mediche senza doversi recare presso le strutture sanitarie

In quest’ottica si colloca l’operazione portata a termine da Europ Assistance Italia, compagnia del gruppo Generali specializzata nell’assistenza privata, con EpiCura, la start up torinese che ha realizzato il primo poliambulatorio digitale in Italia nato per innovare il settore sanitario e dell’assistenza alla persona, attraverso l’erogazione comoda e veloce di prestazioni sanitarie e socio assistenziali, ovunque il paziente ne abbia bisogno. EpiCura era già stata selezionata nel 2018 tra le start up più innovative della Call for Growth Smart Aging: Care for Baby Boomers, sviluppata da Europ Assistance, Assicurazioni Generali e growITup, piattaforma di Open Innovation creata da Cariplo Factory in collaborazione con Microsoft.

Per completare il percorso, Europ Assistance Italia entra nel capitale della società con un investimento di 3 milioni di euro, accompagnato dall’ingresso nel Consiglio di Amministrazione di EpiCura di Fabio Carsenzuola, Ceo di Europ Assistance Italia. L’investimento si inserisce nell’ambito di un aumento di capitale del valore complessivo di 5 milioni di euro dove Europ Assistance ha rivestito il ruolo di lead investor.

I dettagli della partnership tra Europ Assistance Italia e EpiCura

La Compagnia fa sapere che l’operazione “ha un valore strategico e pone le basi per valutare ulteriori investimenti nel capitale della società a fronte del buon esito delle sinergie industriali attese”. “La partnership – aggiunge Europe Assistance – non è solo finanziaria ma anche industriale”. I servizi di EpiCura, infatti, verranno integrati nell’offerta di Europ Assistance andando a rafforzare le prestazioni di Assistenza Domiciliare Integrata, di Senior Care e di Teleconsulenza Medica. Il tutto con il coordinamento della Centrale Medica di Europ Assistance e la possibilità di interagire in modalità completamente digitale.

“EpiCura è una realtà giovane e dinamica che possiede tutte le potenzialità per diventare un player importante – dice Fabio Carsenzuola Ad di Europ Assistance Italia – per noi si tratta di un investimento chiave, che ci consentirà di migliorare i nostri servizi sul fronte del caring domiciliare. Vediamo forti prospettive di crescita e una quota di innovazione che entra da subito a far parte del nostro modo di lavorare: poter offrire ai nostri clienti una piattaforma per accedere ai servizi in maniera digitale, ma sempre garantendo la centralità del rapporto umano”

“In un contesto sociale e di mercato che ha reso chiaro a tutti quanto l’assistenza medica domiciliare sia una soluzione per rispondere ai molteplici bisogni delle famiglie italiane, oltre che per alleggerire il carico delle strutture ospedaliere pubbliche, EpiCura ha trovato non solo conferma della propria visione ma gli stimoli a rendere la propria offerta sempre più completa ed efficiente. Questo è ciò che è stato riconosciuto dai nuovi soci che fanno il loro ingresso nel nostro capitale” hanno commentato Gianluca Manitto e Alessandro Ambrosio Ceo e Co-Founder di EpiCura “Siamo estremamente orgogliosi di poter contribuire con i nostri servizi a integrare il supporto che un operatore del calibro di Europ Assistance offre ai suoi clienti. Grazie a Europ Assistance avremo la possibilità di ampliare il nostro business e di veder confermata anche la fiducia di investitori che credono in noi dalla nostra nascita”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento