Cyber Risk, At-Bay raccoglie 13 milioni di dollari

cyber risk

Cyber Risk, At-Bay raccoglie 13 milioni di dollari.

At-Bay, società di assicurazione e monitoraggio del rischio informatico digitale, ha annunciato di aver raccolto 13 milioni di dollari di finanziamento di serie A. In totale sono 19 i milioni di dollari raccolti dalla startup californiana da quando è nata nel 2016.

At-Bay sta sviluppando quello che definisce un “servizio proattivo di monitoraggio della sicurezza informatica” e relativi prodotti assicurativi, supportate dalla Hartford Steam Boiler Inspection and Insurance Co. (HSB), una controllata di di Munich Re.

Il nuovo round di finanziamento è stato co-guidato da Keith Rabois di Khosla Ventures, Yoni Cheifetz di Lightspeed e Shlomo Kramer.
Kramer, ex fondatore di Check Point e Imperva, nonché CEO di Cato Networks, entrerà a far parte del consiglio di amministrazione.

“L’assicurazione informatica è uno dei mercati più complessi e in più rapida crescita, tuttavia gli attori principali del settore assicurativo si affidano attualmente a checklist standardizzati e dati attuariali irrilevanti per modellare il rischio. At-Bay si sta concentrando sulla modellazione dei rischi personalizzata e in tempo reale e sulla riduzione del rischio per i propri clienti, che sblocca per loro prezzi e opzioni di copertura superiori “, ha dichiarato Keith Rabois, partner di investimento generale di Khosla Ventures.

Secondo At-Bay, il rischio informatico è in continua evoluzione ed è in contrasto con il modello assicurativo tradizionale. “Il nostro approccio alla ricerca e alla modellazione della sicurezza informatica predice i rischi futuri in base alle minacce emergenti. Le scansioni per nuove vulnerabilità consentono ai nostri clienti di chiudere rapidamente i buchi di sicurezza ed evitare perdite” ha affermato la società.

I prodotti di gestione del rischio di At-Bay includono un punteggio di sicurezza e un calcolatore dei costi di violazione dei dati.
Il punteggio di sicurezza consente ai clienti di eseguire automaticamente la scansione della loro tecnologia, confrontarne la sicurezza e comprenderne le principali vulnerabilità. Il Data Breach Cost Calculator consente ai risk manager di modellare scenari di perdita e comprendere la potenziale esposizione finanziaria.

“L’assicurazione ha un ruolo chiave nella gestione del cyber-rischio, che richiede un passaggio dalla tradizionale sottoscrizione istantanea a una partnership di gestione del rischio per tutto l’anno”, ha dichiarato Rotem Iram, CEO e fondatore di At-Bay.

Iram afferma che l’approccio proattivo fornisce una visione migliore dei rischi futuri rispetto ai metodi di modellazione tradizionali utilizzati dagli assicuratori, che sono di natura più reattiva. At-Bay utilizza anche i dati prodotti dai suoi algoritmi per aiutare le aziende a identificare i modi per migliorare la loro sicurezza informatica, riducendo quindi i rischi e i costi.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento