Cyber risk, Beazley e Marsh lanciano copertura dedicata al settore manifatturiero

cyber risk, manifatturiero

Cyber risk, Beazley e Marsh lanciano copertura dedicata al settore manifatturiero.

Beazley e Marsh hanno unito le forze per lanciare Manufacturer’s First Response, una nuova copertura assicurativa per il rischio cyber, progettata specificatamente per il settore manifatturiero. Il prodotto offrirà protezione in caso di interruzioni della catena di fornitura a causa di attacchi informatici; manipolazione delle fatture che porta a pagamenti errati o in modo fraudolento; interruzione della tecnologia che interessa controlli operativi e industriali, hardware e / o software e perdite economiche derivanti da frodi telematiche.
Gli utenti potranno inoltre beneficiare dei servizi di gestione dei rischi forniti da BBR Services, che aiutano i clienti a rispondere a una violazione informatica effettiva o sospetta.

“Queste coperture specialistiche aiuteranno i produttori a gestire in modo più efficace le potenziali minacce prima che prendano piede” ha affermato Kristen Dauphinais, responsabile cyber e technology del mercato centrale statunitense per Beazley.

Cyber risk, in aumento gli attacchi informatici nei confronti del settore manifatturiero

Secondo un report interno del gruppo assicurativo, nel 2018 sono aumentati gli attacchi hacker e malware nei confronti dei produttori manifatturieri che sempre di più hanno implementato all’interno dei loro processi sistemi di internet of things e dispositivi connessi.

Foto di copertina: credit to CC BY 3.0, https://en.wikipedia.org/w/index.php?curid=23045059

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento