CyberMDX e Sham insieme per contrastare i rischi informatici nel settore sanitario

Digital Health, rischi informatici

CyberMDX e Sham insieme per contrastare i rischi informatici nel settore sanitario.

Accelerare e migliorare la fornitura di una gestione proattiva del rischio. Questo l’obiettivo alla base della partnership tra CyberMDX, fornitore nel campo della sicurezza informatica sanitaria e Sham (Gruppo Relyens), fornitore europeo di assicurazioni e di gestione del rischio nel settore sanitario.

La collaborazione inserirà le competenze di CyberMDX in fatto di visibilità e sicurezza informatica nell’offerta di Sham per creare una soluzione di gestione del rischio end-to-end per la sanità, unica nel suo genere. Questa offerta combinata fornirà alle organizzazioni un mezzo per valutare a livello centrale e gestire in modo efficiente i rischi in tutte le dimensioni aziendali.

“Comprendiamo che quando si stipula una polizza, il valore non risiede solo nella copertura finanziaria garantita all’assicurato, ma anche nella tranquillità.
L’analisi dei dati, l’uso di strumenti di intelligenza artificiale e il progresso tecnologico offrono ora la possibilità di ridurre o persino evitare i rischi legati all’attività degli operatori sanitari e delle regioni”, afferma il Ceo del Gruppo Relyens, Dominique Godet. “Guardiamo oltre la copertura finanziaria per aiutare gli ospedali a garantire la continuità operativa e a proteggere i loro dispositivi medici vitali e la rete delle infrastrutture”.

La sicurezza informatica sta rapidamente diventando un requisito aziendale in questa era iperconnessa, e ancor più quando si tratta di assistenza sanitaria, ambito in cui la qualità e la continuità delle cure dipendono da dispositivi medici connessi sempre più a rischio.

In collaborazione con CyberMDX, Sham ha compiuto il passo successivo nell’espansione della propria offerta sanitaria da soluzioni di gestione del rischio incentrate sul giorno successivo (ad es. assicurazioni) a soluzioni più olistiche mirate al giorno precedente (ad es. sicurezza, resilienza e ottimizzazione).

“Insieme a Sham, affrontiamo i rischi e le opportunità che riguardano le organizzazioni sanitarie con un obiettivo ampio. Creando una proposta di valore sinergica con i servizi e le competenze esistenti di Sham, il nostro obiettivo non è solo proteggere le risorse ospedaliere dagli attacchi, ma anche aggiungere valore operativo e risorse di gestione del rischio a vantaggio dell’intera organizzazione sanitaria”, afferma Amir Magner, Ceo di CyberMDX.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento