Cybersecurity, Munich Re lancia negli Stati Uniti una nuova soluzione per le PMI

cyber security key, insurtech

Cybersecurity, Munich Re lancia negli Stati Uniti una nuova soluzione per le PMI.

Munich Re ha sviluppato una nuova soluzione di riassicurazione cyber per le compagnie P&C che cercano di fornire copertura cibernetica alle piccole e medie imprese (PMI).

La nuova soluzione fornirà un volume di riassicurazione fino a 15 milioni di dollari, oltre a competenze tecniche e strumenti quali un portale di gestione dei rischi e un pannello di servizi post-violazione per le principali compagnie di assicurazione.

Munich Re ha detto che può anche fornire copertura per una perdita derivante da una varietà di eventi, come un attacco denial-of-service, accesso non autorizzato, introduzione di codice dannoso, violazione della privacy e minaccia di estorsione.

“Un report del settore IBISWorld del maggio 2016 ha rilevato che il 72% degli attacchi informatici degli Stati Uniti si verificava nelle PMI”, ha affermato Annamaria Landaverde, vicepresidente e responsabile cyber per la divisione di riassicurazione negli Stati Uniti, Munich Re. “Un evento cibernetico può avere un effetto paralizzante sui piccoli aziende di medie dimensioni, che spesso non dispongono delle risorse o della protezione assicurativa necessarie per recuperare in seguito a tale evento. Munich Re offre alle compagnie regionali una soluzione informatica flessibile e chiavi in ​​mano per proteggere i propri clienti commerciali di piccole e medie dimensioni”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento