Danni da interruzione di attività, Blink lancia soluzione parametrica

Danni da interruzione di attività, Blink lancia soluzione parametrica.

L’insurtech irlandese Blink ha lanciato Hurricane Non-Damage Parametric Insurance, soluzione in grado di fornire liquidità alle piccole e medie imprese subito dopo il verificarsi di un sinistro (ad esempio un uragano). La soluzione, a detta della società, sarebbe in grado di abbattere fino al 95% il tempo medio di elaborazione delle richieste di risarcimento danni per interruzione di attività.

“A seguito di un disastro, il 90% delle piccole aziende fallisce entro un anno a meno che non possa riprendere le operazioni entro 5 giorni – spiega Paul Prendergast, co-fondatore e Ceo di Blink – Blink Interruption offre l’attivazione del reclamo in tempo reale e soluzioni di pagamento subito dopo, consentendo alle aziende di recuperare e riaprire. Il suo fascino è nella sua semplicità. Fondamentalmente, consente ai nostri partner assicurativi di offrire copertura attraverso una piattaforma semplificata di convalida dei sinistri che inizia immediatamente a misurare l’impatto di un disastro su un’azienda, automatizza i pagamenti e dimostra ai clienti che gli assicuratori sono lì per loro, quando ne hanno più bisogno”.

Tra le prime compagnie ad utilizzare questa soluzione c’è l’inglese Beazley che ha siglato una partnership strategica con Blink.

Blink-Infographic-Section-1-1536x1229

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento