Dia Munich 2019, le sei startup insurtech premiate

dia munich 2019

Dia Munich 2019, le sei startup insurtech premiate.

Come ogni anno, il Dia Munich si è concluso con l’assegnazione dei Diamond Award. L’edizione 2019 ha messo al centro del dibattito due questioni dirimenti per il settore insurance. La prima ha riguardato le insurtech e il loro ruolo all’interno del mercato assicurativo come volano per la trasformazione digitale, l’eccellenza operativa e il coinvolgimento dei clienti. La seconda ha interessato in egual misura startup e compagnie: in che modo possono lavorare insieme per crare un vero impatto su tutta la catena del valore assicurativo?

Tra le 50 insurtech che sono salite sul palco, il pubblico ne ha premiate sei. Eccole qui di seguito:

Twinner (Germania): crea gemelli digitali di veicoli per catturare automaticamente i danni preesistenti di una vettura
BestFit (Gibilterra) con Zurich (Svizzera): è una piattaforma di esperienza digitale che consente agli assicuratori di guidare il business utilizzando la tecnologia AI con comprovati modelli scientifici scientifici comportamentali.
reFit Systems (Messico, Germania): primo sistema di terapia digitale per la riabilitazione individuale
ExB Labs (Germania): Expert Acceleration basato sull’intelligenza artificiale che aumenta la produttività e consente di risparmiare sui costi in aree in cui l’intelligenza umana era precedentemente indispensabile.
Persado (USA): reinventa il marketing digitale sbloccando la potenza delle parole, consentendo agli assicuratori di migliorare ricavi e il brand engagement
Peregrine (Germania): rende più gestibile l’assicurazione delle flotte di veicoli, mitigando i rischi e riducendo i sinistri attraverso una soluzione video di visione artificiale.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento