Digital transformation, 36% imprese accelererà investimenti

digital transformation

Digital transformation, 36% imprese accelererà investimenti.

In un anno che rimarrà nella storia per una crisi senza precedenti, la tecnologia ha dimostrato di essere il pilastro principale per sostenere le imprese attraverso il lavoro remoto, funzioni più agili e servizi sempre più digitali. Ora, le organizzazioni faranno leva sull’innovazione tecnologica per accompagnare ogni processo, iniziativa e catena del valore nel delicato e fondamentale passaggio alla nuova normalità.

A essere protagonista, ancora una volta, è la digital transformation (DX), capace di porsi al centro delle strategie aziendali lungo un continuum che dall’emergenza passa per la resilienza operativa e conduce verso la ripresa e l’accelerazione, anche in chiave di una maggiore sostenibilità. Avviene a livello mondiale, europeo e italiano.

Secondo la IDC European IT Buyer Sentiment Survey (Wave 4, maggio 2020), il 36% delle imprese del nostro Paese manterrà invariati o accelererà gli investimenti DX nel breve periodo, e un ulteriore 32% porterà avanti i progetti previsti valutando eventuali interventi di rimodulazione della spesa e delle risorse impiegate. In questo scenario, un ruolo importante lo rivestirà il cloud, capace in questi giorni di distinguersi come epicentro delle strategie di modernizzazione e contestualmente come roccaforte per la continuità del business. In base alle rilevazioni dell’IDC Public Cloud Services Tracker (maggio 2020), la spesa in servizi public cloud da parte delle aziende europee è aumentata nel pieno periodo emergenziale e continuerà ad aumentare anche nei prossimi mesi: gli investimenti PaaS, IaaS e SaaS cresceranno rispettivamente del 4,6%, 4,2% e 3,0% nel 2020, e del 5,5%, 5,4% e 3,4% nel 2021.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento