E’ possibile vendere assicurazioni su TikTok?

tiktok, assicurazioni

E’ possibile vendere assicurazioni su TikTok?

Abbiamo iniziato a utilizzare TikTok come esperimento. Pochi mesi, 50 milioni di visualizzazioni e quasi 100.000 follower del nostro canale dopo, pensiamo che Tiktok potrebbe diventare il prossimo canale di distribuzione di prodotti assicurativi.

La portata organica del nostro canale e la domanda della nostra community è stata così grande che abbiamo creato un marchio di moda per rispondere alla domanda magica: si può vendere su TikTok?

Si può. Non stiamo ancora vendendo assicurazioni, ma pensiamo che potrebbe essere possibile.

Il nostro nuovo marchio “Team Diggi” (“diggi” significa “fratello” in tedesco) e il merchandising relativo includono magliette, felpe con cappuccio, berretti, tazze e molto altro ancora. Abbiamo sempre creduto nel potenziale di TikTok, ma siamo rimasti scioccati dal tipo di opportunità che offre. Se mi avessero chiesto se credo che un nerd dell’assicurazione possa vendere felpe con il marchio sui social media, ne avrei dubitato seriamente. Ma ha funzionato.

Crediamo fortemente che, con strategie di hacking dell’attenzione, sia possibile anche vendere assicurazioni sulla stessa piattaforma.

Le idee sbagliate

Proprio di recente, ho presentato TikTok come la prossima possibile grande novità per l’industria assicurativa durante un board meeting, ma ho ricevuto uno sguardo severo dai membri del consiglio. Uno ha detto: “TikTok è solo per i giovani”. Dopo un attimo di silenzio, gli ho chiesto quante persone raggiungeva ogni mese la sua azienda. “Forse 10.000”, ha detto. Gli ho detto che il mio piccolo marchio raggiungeva dai 10 ai 16 milioni di persone ogni mese. Ovvero il 20% della popolazione del mio paese d’origine, la Germania.

TikTok non è solo per la Gen Z o per i millennial. Uno studio condotto da Oberlo ha mostrato che i suoi utenti adulti sono cresciuti di 5,5 volte negli Stati Uniti in meno di 18 mesi. Affermare che la promozione delle vendite in TikTok è uno spreco di sforzi, è assolutamente sbagliato. Ha un algoritmo molto coinvolgente basato su una combinazione di fattori, escluso il numero di follower. Su TikTok, contenuti eccellenti e pertinenti possono fare molto.

Come è iniziato tutto?

Abbiamo iniziato a esplorare TikTok per scoprire le ultime tendenze. I primi video che ho realizzato riguardavano la finanza per i giovani e alcuni di questi sono diventati virali.

I follower sono diventati lentamente una community con età e background diversi, tutti interessati a guardare e ascoltare i miei brevi aggiornamenti video. Hanno iniziato a chiamarmi “Ceo di Diggi” e alla fine si sono etichettati “Team Diggi”.

La quantità di supporto che abbiamo ricevuto ogni giorno ci ha esaltati. Ci siamo emozionati all’idea di manifestare l’interesse della community per i nostri progetti, così abbiamo presentato il nostro shop. Non avevamo ancora annunciato ufficialmente il negozio su nessun’altra piattaforma che siamo stati subissati da così tante richieste da dover interrompere temporaneamente la vendita dei prodotti perché la compagnia di spedizioni a cui ci eravamo affidati non riusciva a soddisfare per tempo tutte le domande di acquisto.

Noi ce l’abbiamo fatta, e puoi farlo anche tu. È infatti possibile ottenere una notevole attenzione su TikTok, ed è divertente.

Gli assicuratori potrebbero iniziare vendendo prodotti di marca. Alcuni hanno negozi, come Allianz e l’assicuratore di auto d’epoca OCC , ma sono ancora pochi gli assicuratori che vendono attivamente merchandise.

Quindi, per il nostro core business, che offre protezione dai rischi della vita, potremmo fare quanto segue: creare un sacco di contenuti su TikTok su argomenti e domande rilevanti tra il gruppo target, inclusi intrattenimento e divertimento, senza promuovere direttamente i prodotti. Gli utenti inizieranno a porre domande specifiche sull’assicurazione. Rispondendo, potremmo e dovremmo menzionare i nostri prodotti che aiutano gli utenti a risolvere il problema che hanno, ideando pagine di destinazione e processi di vendita su misura. Questo può essere fatto da assicuratori leader e agenzie più piccole.

Il nostro più grande errore

Ovviamente non tutto è andato alla perfezione. Per sbaglio, siamo passati presto dai contenuti in inglese a quelli in tedesco. Abbiamo una bella community, ma probabilmente non supereremo mai i 100 milioni di persone di lingua tedesca in Europa. La scelta della lingua è uno dei numerosi fattori chiave da considerare quando si avvia il proprio canale TikTok.

La nostra presenza su TikTok è, alla fine, un po’ ironica. E’ iniziato come un esperimento, abbiamo avuto successo trovandoci al momento giusto nel posto giusto, investendo risorse prima di molti altri. Ora gli assicuratori di tutto il mondo ci chiedono di aiutarli non solo ad ideare una strategia di vendita, ma ad utilizzare con successo TikTok.

Articolo a cura di Robin Kiera. Esperto di assicurazioni e insurtech, ha ricoperto diversi ruoli dirigenziali nel settore finanziario. E’ Ceo e founder di Digitalscouting.de

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento