Esports, Marsh insieme a Cma studia soluzioni assicurative su misura

e-sports, cma, marsh

Esports, Marsh insieme a Cma studia soluzioni assicurative su misura.

Con un post su LinkedIn, CMA – Creative Management Association, società di consulenza alle organizzazioni sportive fondata nel 2018 con sede a Roma, ha annunciato l’avvio di una collaborazione con Marsh Italia, società mondiale attiva nell’intermediazione assicurativa e nelle soluzioni innovative per il risk management. La partnership tra le due società ha l’obiettivo di valorizzare la dimensione della responsabilità sociale delle organizzazioni sportive tramite metodologie di rendicontazione sociale originali studiate e stilate appositamente per il settore dello sport. Non solo. La collaborazione tra Cma e Marsh mira a definire linee di sviluppo strategico nel settore funzionali alla comprensione dei rischi ai quali sono sottoposti sia coloro che praticano gli eSports sia gli organizzatori di eventi e tornei per i quali sarà possibile immaginare, in futuro, soluzioni assicurative su misura.

eSports, un mercato in crescita

Secondo l’ultimo rapporto Nielsen, promosso da IIDEA (Italian Interactive Digital Entertainment Association), i fan italiani degli eSports sono 1,4 milioni, in crescita del 20% rispetto al 2019 . Nel mondo gli appassionati arrivano a 443 milioni (dati Deloitte anno 2019). Secondo una previsione Newzoo, nel 2020 i ricavi diretti del mercato esports hanno superato il miliardo di dollari nel mondo (+15% rispetto al 2019).

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento