Studio EY: insurtech un bene per le assicurazioni

insurtech assicurazioni

Studio EY: insurtech un bene per le assicurazioni.

Il mondo delle assicurazioni ha fatto un “salto” in avanti grazie all’avvento dell’insurtech. A rivelarlo è EY nel suo consueto Fintech Adoption Index secondo cui il settore assicurativo ha registrato guadagni enormi grazie a telematica e dispositivi indossabili.

Adesso le assicurazioni risultano essere il secondo servizio fintech più utilizzato al mondo con il 24%. Il fintech, che quando si parla di insurance prende il nome di insurtech, ha avuto molto successo nel settore perché è stato in grado di declinare l’uso della tecnologia in svariati modi mettendo come focus il cliente.

Insurtech, rischio disgregazione senza tecnologie

“Se non lo fanno già, le aziende tradizionali di servizi finanziari devono riesaminare urgentemente i loro modelli di business per assicurarsi che siano in grado di soddisfare le esigenze in rapida evoluzione dei loro clienti” ha dichiarato Imran Gulamhuseinwala, Global Fintech Leader di EY e tra gli autori dello studio.  “La disgregazione non è più solo un rischio: è una realtà incontestabile” ha concluso.

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento