Frodi assicurative, partnership tra Shift Technology e Guidewire

Shift Technology, insurtech

Frodi assicurative, partnership tra Shift Technology e Guidewire.

Shift Technology, fornitore di soluzioni AI-native per l’individuazione delle frodi e l’automazione dei sinistri per il settore assicurativo globale, e Guidewire Software, fornitore della piattaforma settoriale su cui fanno affidamento le compagnie d’assicurazione del ramo danni, hanno annunciato oggi che l’add-on Force di Shift, creata utilizzando l’environment degli sviluppatori Guidewire DevConnect, è ora disponibile sul Guidewire Marketplace. L’add-on Ready for Guidewire di Shift fornisce ai clienti di Guidewire ClaimCenter un’integrazione diretta tra la soluzione di rilevamento delle frodi Force di Shift e ClaimCenter, consentendo il trasferimento efficiente dei dati relativi ai sinistri tra le due soluzioni e agevolando il rilevamento delle frodi in tempo reale.

Il costo totale delle frodi assicurative in Europa è stimato in 13 miliardi di euro all’anno secondo Insurance Europe. Per affrontare il crescente e complesso problema delle frodi assicurative e cercare quindi di contenere gli aumenti dei premi per gli assicurati, l’add-on Force Ready for Guidewire di Shift, integrata col ClaimCenter di Guidewire, attiva automaticamente avvisi di frode nel fascicolo elettronico per i sinistri di ClaimCenter e dirige il flusso di lavoro nel processo automatizzato o umano più adatto al tipo e al livello di sospetta frode.

Shift offre alle compagnie assicurative soluzioni tecnologiche che utilizzano l’intelligenza artificiale e la data science avanzata per identificare i sinistri possibilmente fraudolenti. Utilizzando una combinazione di dati interni degli assicuratori e di dati esterni di terzi, la soluzione Force della società crea delle correlazioni tra queste molteplici fonti al fine di identificare i comportamenti sospetti che potrebbero indicare un sinistro illegittimo.

“La possibilità di condividere dati e informazioni tra ClaimCenter e Force, in tempo reale, offre enormi vantaggi ai nostri clienti,” ha dichiarato Jeremy Jawish, CEO e co-fondatore di Shift Technology. “Sapendo se un sinistro è sospetto o meno, e quanto è sospetto, i professionisti che operano sui sinistri potranno prendere meglio delle decisioni critiche per il business”. Ad esempio, dovrebbero applicare un “trattamento interamente automatizzato” e liquidare il sinistro al momento della denuncia o effettuare l’elaborazione standard tramite il team di gestione dei sinistri? Forse dovrebbero rivolgersi a un esperto per verificare particolari dettagli o riportare il sinistro al team preposto alle indagini sulle frodi. La nostra partnership aiuta a fornire ai professionisti nel comparto dei sinistri le conoscenze necessarie per prendere la migliore decisione possibile.”

“Mentre velocità e accuratezza sono elementi critici per offrire un’esperienza eccezionale ai clienti nel settore assicurativo, la prospettiva di frodi nell’ambito del processo di liquidazione dei sinistri limita spesso la rapidità con cui un sinistro può essere liquidato,” spiega Becky Mattick, vice presidente, Global Solution Alliances, Guidewire. “A fronte di una valutazione delle frodi disponibile in pochi secondi, grazie all’integrazione Ready for Guidewire di Shift, i clienti Guidewire possono prendere decisioni più intelligenti, rapide ed efficienti su come dare priorità ai sinistri, sbloccando maggiori opportunità per un trattamento interamente automatizzato, accorciando il processo correlato ai sinistri e soddisfacendo le aspettative degli assicurati.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech
Posted Under
Senza categoria

Lascia un commento