Generali fa incetta di premi “Digital”

generali

Il Gruppo Generali fa incetta di premi. Il colosso delle assicurazioni è stato premiato nell’ambito del Big Data Innovation Award del Politecnico di Milano per la categoria “Modello innovativo di governance per la gestione della data science” mentre Generali Italia è stata protagonista della quinta edizione degli NC Digital Awards, il più importante premio italiano dedicato alla comunicazione digitale, ottenendo due riconoscimenti da una giuria composta da manager ed esperti di IoT: il primo premio nella categoria “Digital Pr” per la campagna di comunicazione “Grabme” e il premio speciale “Start up digitali” per la campagna di comunicazione con i calessini effettuata nel 2015 e ripetuta questa estate con #viviamopositivo.

Generali, Big Data Innovation Award

Partiamo dal primo riconoscimento. Il premio, dedicato alle soluzioni di Big Data Analytics, ha riconosciuto l’impegno di Generali per il modello di governance innovativo nella gestione della Data Science, con la creazione dell’Advanced Analytics Solution Center che ha permesso di adottare un approccio multidisciplinare coinvolgendo diversi dipartimenti nel team di progetto.

Generali, Advanced Analytics Solution Center

Ma che cos’è esattamente l’Advanced Analytics Solution Center ? Diretto da Maddalena Amoruso è il centro di competenze analitiche centralizzato a supporto di tutte le business unit del Gruppo Generali, che ha il compito di sviluppare l’adozione di approcci analitici ad ampio spettro. Alcuni esempi di competenze sviluppate dal gruppo riguardano l’identificazione delle frodi, l’analisi dei clienti, le previsioni di mercato, la telematica e l’analisi di dati non strutturati. Il modello organizzativo è di tipo hub & spoke bilanciato: l’Analytic Solution Center riveste il ruolo di hub e trasmette le competenze sviluppate alle business line di tutto il Gruppo, che rivestono il ruolo di spoke. Il livello di coinvolgimento delle unità di business è flessibile, varia a seconda della maturità della business unit e dalle caratteristiche dello specifico progetto in termini di complessità e di livello di innovazione.

Valter Trevisani, Group Chief Insurance Officer di Generali, ha commentato: “Questo riconoscimento premia il grande lavoro svolto dal Gruppo Generali e conferma la nostra capacità di essere all’avanguardia nell’innovazione digitale e nel settore del data analytics. Attraverso l’adozione di queste avanzante tecniche di analisi di dati sappiamo come affrontare le sfide presentate dalle trasformazioni digitali per comprendere al meglio i comportamenti quotidiani dei nostri clienti. Il nostro obiettivo, infatti, è offrire loro soluzioni sempre più innovative, personalizzate e tecnologicamente avanzate.”

Generali, NC Digital Awards

L’altro riconoscimento riguarda la campagna di comunicazione “GabrMe” con cui Generali Italia ha voluto sensibilizzare le persone sui rischi che si corrono rendendo disponibili troppe informazioni personali attraverso i social network. La campagna, basata sulla diffusione in rete di un video su presunto ladro di identità, ha visto il coinvolgimento di blogger e influencer che hanno reso il dibattito in poco tempo virale. Solo dopo il lancio Generali Italia ha reso noto di essere il promotore dell’iniziativa, che è servita per il lancio di gpins.it, un portale con consigli utili per prevenire i rischi quotidiani.

La società ha inoltre ottenuto il premio speciale dedicato alle start up nell’area digitale per la campagna con i calessini avviata nel 2015 con la collaborazione di The Gira e portata avanti quest’estate con #viviamopositivo: un viaggio alla scoperta dei più bei borghi italiani e delle cucine regionali, che aveva l’obiettivo di promuovere e far conoscere le eccellenze locali del nostro territorio. Con The Gira ed in collaborazione con Gambero Rosso, il tour si è svolto da luglio a settembre in 50 tappe alla scoperta del Paese con 9 equipaggi in un Ape Calessino, composti da 32 influencer di lifestyle, food e viaggi.

The following two tabs change content below.
Carlo Francesco Dettori
Classe 1964. Imprenditore e Broker con esperienza trentennale nel settore delle assicurazioni, dal 1998 è presidente di JMorgan Brokers, società di brokeraggio assicurativo. Ha iniziato a svolgere la professione come agente monomandatario alla Minerva Assicurazioni. E’ stato fondatore e presidente delle seguenti società: Minerva Insurance Brokers, Consorzio Triform per la formazione, Morgan & Ashley formazione e consulenza, Charles & Willis real estate investments, AGM Consulting Group Agenzia plurimandataria, Consorzio Sintesa. Nel 2000 cofonda la Display SPA, internet company che lancia il primo sito di shopping italiano costameno.it. La sua ultima idea imprenditoriale vede la luce nel 2013: si tratta di Insurance-Arena.COM®, il 1° Social Business Marketplace per intermediari assicurativi. Infine InsurZine.COM 1° magazine Insurtech italiano

Lascia un commento