I Lloyd’s prevedono di pagare 5 miliardi di sterline di sinistri dei clienti riconducibili al Covid-19

coronavirus, covid-19, octo

I Lloyd’s prevedono di pagare 5 miliardi di sterline di sinistri dei clienti riconducibili al Covid-19.

Con la pubblicazione dei risultati semestrali del 2020, i Lloyd’s hanno confermato oggi che prevedono di pagare fino a 5 miliardi di sterline di sinistri lordi dei clienti riconducibili al Covid-19. Nei primi sei mesi del 2020, i sinistri Covid-19 pagati dai Lloyd’s, al netto della riassicurazione, sono stati pari a 2,4 miliardi, contribuendo con una percentuale del 18,7% alla combined ratio del mercato pari a 110,4% e portando ad una perdita complessiva del mercato pari a 0,4 miliardi di sterline.

Escludendo i sinistri Covid-19, la combined ratio del mercato ha registrato un miglioramento sostanziale e si attesta a 91,7%, in discesa rispetto al 98,8% del primo semestre 2019. A tale risultato ha contribuito un miglioramento di 7,1 punti in percentuale dell’attritional loss ratio che è sceso al 52,6% nei primi sei mesi del 2020.

La solida capitalizzazione e solvibilità dei Lloyd’s assicura che saranno in grado di resistere alle attuali ripercussioni derivanti dal Covid-19. Nei primi sei mesi del 2020, le risorse nette del mercato sono cresciute del 7,2% e, al 30 giugno 2020, ammontavano a £32,8mld, rafforzando l’eccezionale solidità del bilancio dei Lloyd’s ed un tasso di solvibilità centrale del 250%**, che, si prevede sarà del 200% nella seconda metà dell’anno.

“La prima metà del 2020 è stato un periodo particolarmente difficile per i nostri clienti, per la nostra industria e per le economie di tutto il mondo – ha affermato John Neal, Ceo dei Lloyd’s – La pandemia ha causato danni catastrofali alla società ed all’economia rendendo necessarie l’adozione di misure senza precedenti allo scopo di limitare la diffusione del virus e di rimettere in piedi le aziende e le economie.

I nostri risultati semestrali dimostrano che il nostro approccio deciso nella gestione della performance e nel risanamento ha iniziato ad avere effetto, evidenziando una significativa inversione di tendenza dei principali indicatori di performance, che forniscono i segnali più veritieri della redditività del nostro mercato.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento