Il profilatore xGuru premiato agli Italian Insurtech Awards 2021

profilatore, xguru, xpro

Il profilatore xGuru premiato agli Italian Insurtech Awards 2021.

Il profilatore xGuru della veronese xPro si è aggiudicato nei giorni scorsi l’Italian Insurtech Awards 2021 come miglior “Progetto AI più di successo“. Lanciato tre anni fa, xGuru è una piattaforma di profilazione clienti realizzata con un approccio matematico e neuroscientifico. Il RoboForAdvisor combina un questionario valutativo con algoritmi matematici e psicometrici, creando un profilo completo di ogni cliente: sia analisi soggettive, sia oggettive (relative ai contenuti del prodotto/servizio). Lo strumento nasce infatti come risposta alle normative IDD e MIFID2 che impongono nuove modalità di acquisizione delle informazioni relative ai clienti. I consulenti possono così essere compliant e allo stesso tempo offrire ai consumatori prodotti più mirati.

“Siamo grati ed orgogliosi per questo premio che riconosce l’innovatività del nostro metodo – spiega Andrea Giovannetti, presidente di xPro -. Innovativo non solo per gli algoritmi o per i data analytics che produce, ma anche per il nuovo paradigma che sancisce: conoscere meglio i bisogni dei Clienti non fa vendere meno prodotti alle compagnie assicurative, anzi fa vendere meglio alzando la soddisfazione e il livello di protezione. xGuru fa proprio questo: parte dagli obblighi normativi per generare dati, informazioni e suggestioni utili sia lato venditore che compratore”.

La storia di xPro

xPro nasce a Verona nel 2018 come start up innovativa per lo sviluppo di tool algoritmici e psicometrici destinati a migliorare l’identificazione delle vere esigenze dei Clienti in ambito finanziario e assicurativo, in modo da identificare in modo automatico la strategia che più si adatta alle caratteristiche psicometriche e socio-economiche dell’investitore. I suoi due motori matematici misurano da un lato la rischiosità di ogni strumento finanziario proposto dall’intermediario mediante metriche innovative e, dall’altro, la capacità del Cliente di sostenere le perdite, sia dal punto di vista mentale (propensione al rischio) che finanziario (tolleranza).

Per realizzare xGuru, nel team hanno lavorato in questi anni analisti quantitativi, risk managers, neuroscienziati, psicologi ed esperti di compliance bancaria e assicurativa. Al progetto hanno partecipato anche Neocogita, società costituita da ricercatori e docenti dell’Università di Trento operante nell’ambito delle neuroscienze applicate e Iama Consulting, società di consulenza e formazione per il settore finanziario-assicurativo.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento