Il progetto “Mindset Revolution” di Generali Italia

generali italia

Il progetto “Mindset Revolution” di Generali Italia.

In occasione dell’apertura del nuovo anno accademico 2019/20 del Consorzio ELIS, società consortile a cui aderiscono grandi imprese, PMI, Università e centri di ricerca, Marco Sesana, Country Manager & Ceo di Generali Italia, è stato nominato presidente del Consorzio per il prossimo semestre e riceve il testimone da Stefano Donnarumma, AD di ACEA.

Come previsto dallo statuto, ogni sei mesi il Consorzio ELIS viene guidato da una delle aziende consorziate che fa da capofila per realizzare progetti di innovazione tecnologica o su tematiche di interesse pubblico con lo scopo di facilitare l’inserimento nel mondo del lavoro e promuovere nelle aziende una cultura professionale attenta alla persona e al bene comune.

“Il tasso di crescita e di diffusione della tecnologia” commenta Marco Sesana, Country Manager e CEO Generali Italia “impone a tutti un modello di aggiornamento costante per acquisire nuove competenze, ma soprattutto per creare una nuova cultura digitale e generare passione nell’apprendimento e occupazione nel lungo periodo. A partire da chi ricopre ruoli apicali nelle aziende passando per le nuove generazioni e per il mondo accademico, è opportuno che si arrivi ad acquisire una mentalità rinnovata e sempre più basata sull’apprendimento continuo e sulla condivisone delle reciproche esperienze, senza più barriere o schemi troppo rigidi”.

“Più di 40 aziende e 12 università hanno accolto la chiamata di Marco Sesana, in qualità di Presidente di turno del Consorzio ELIS, ad attivare un motore di learning che consenta di far emergere la conoscenza e renderla disponibile a dipendenti e studenti. – dichiara Pietro Papoff, Direttore del Consorzio ELIS – Alla base il valore dello sharing, della condivisione della esperienza; la conoscenza è un “common” ovvero un “bene comune” che si costruisce insieme e che non soffre della “caratteristica di rivalità” dei beni privati: condividerla non impoverisce”.

Il progetto “Mindset Revolution” guidato dal manifesto “Cittadini digitali, produttori di futuro”.

Agli oltre 400 ospiti presenti, Marco Sesana ha illustrato il progetto denominato ‘Mindset Revolution’ in continuità con il precedente semestre e guidato dai sette pilastri del nuovo manifesto programmatico “Cittadini digitali, produttori di futuro” e che sono nell’ordine: essere guida, imparare ad imparare, coniugare innovazione e inclusione, praticare la responsabilità sociale, mettere in circolo conoscenza, costruire ponti e, infine, promuovere un patto per i giovani.

Le quattro iniziative del semestre

A partire dal semestre di presidenza di Generali Italia, nel corso dei prossimi 2 anni verranno attivate quattro insiemi di iniziative formative: per i CEO e i top manager, per i dipendenti, per i giovani universitari e per quelli delle scuole medie e superiori.

Nella foto di copertina: Stefano Donnarumma, AD di ACEA e Marco Sesana, Country Manager &CEO di Generali Italia

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

One thought on “Il progetto “Mindset Revolution” di Generali Italia

Lascia un commento