Incidenti stradali: l’eCall privato supera la sperimentazione

danni auto, incidenti stradali

Incidenti stradali: l’eCall privato supera la sperimentazione.

Ogni giorno sulle strade italiane si registrano oltre 455 incidenti con lesioni a persone. La distrazione, spesso collegata all’uso dello smartphone mentre si è alla guida, resta la causa principale dei sinistri, insieme all’eccessiva stanchezza, alla mancanza di sonno, allo stile di vita non regolare e all’alterazione dei ritmi sonno-veglia.

Una notizia positiva per gli automobilisti arriva dalla conclusione della fase sperimentale dell’eCall privato, il servizio tecnologico di allerta per garantire un soccorso sanitario urgente a quanti coinvolti in incidenti stradali, partito in via sperimentale nel nostro Paese prima dell’obbligo europeo.

Con l’avvenuto rinnovo dell’accordo tra Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) e Tsp Association (organizzazione di Confindustria Digitale che riunisce i principali Telematics Service Providers) l’eCall privato è diventato un progetto sistemico ed effettivo sul territorio italiano.

“Lo sforzo tecnologico e operativo messo in campo in questi ultimi tre anni dagli associati di TSP Association, nell’ambito della sperimentazione del cosiddetto “eCall Privato”, è stato ripagato con un successo superiore alle aspettative” commenta  Sergio Tusa, presidente di TSP Association, che continua: “Laddove la rapidità dell’arrivo dei soccorsi può contribuire a ridurre i rischi e salvare delle vite umane, il sistema ‘private eCall’, che coniuga l’IoT con tecnologie elettroniche dotate di GPS, ha un impatto sociale di enorme rilevanza e pone l’Italia all’avanguardia nel mondo in questo tipo di servizi grazie all’utilizzo delle tecnologie di telematica applicate ai veicoli.”

Tra i principali provider di servizi telematici a rendere immediato il contatto diretto con i soccorsi in caso di incidente tramite eCall privato c’è LoJack Italia, società del gruppo CalAmp e aderente alla TSP Association.

“Ogni giorno sulle strade italiane si registrano oltre 455 incidenti con lesioni a persone “, commenta Maurizio Iperti, ceo di LoJack Italia e vp di LoJack Europe, “LoJack Italia e CalAmp forniscono una tecnologia avanzata in grado di facilitare l’assistenza al momento del bisogno. Attraverso il servizio CrashBoxx e la Centrale Operativa gestita da operatori altamente qualificati, siamo in grado di fornire agli automobilisti coinvolti in un incidente una rapida assistenza per l’invio dei soccorsi e di accelerare inoltre il processo di riparazione dei danni subiti dal veicolo.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento