Innovazione digitale spinta un rischio per la customer experience

insurtech innovazione, customer experience, assicurazioni

Innovazione digitale spinta un rischio per la customer experience.

Per il 73% delle organizzazioni la necessità di accelerare in innovazione digitale sta mettendo a rischio la customer experience. A sostenerlo è un sondaggio condotto da Dynatrace,  software intelligent company, che ha visto coinvolti oltre 800 CI. Lo studio ha rilevato che, in media, le organizzazioni rilasciano nuovi aggiornamenti software tre volte ogni ora lavorativa, a causa delle pressioni della concorrenza e dalle crescenti aspettative dei consumatori.

Guardando avanti, l’89% dei CIO ha dichiarato che sarà necessario rilasciare aggiornamenti ancora più velocemente in futuro. Tuttavia, la velocità delle nuove release comporterà un costo. Quasi i due terzi (64%) dei CIO hanno ammesso di essere costretti a scendere a compromessi tra un’innovazione più rapida e la necessità di garantire ai clienti un’esperienza software eccezionale.

“Oggi praticamente, ogni organizzazione al mondo è un’azienda di software. Leader di mercato come Amazon stanno rilasciando molteplici aggiornamenti software ogni secondo. Di conseguenza, l’approccio moderno alla disponibilità di software riguarda cicli di sviluppo rapidi e agili e il rilascio in ambienti dinamici e ibridi multi-cloud”, ha affermato Andreas Grabner, DevOps Activist, Dynatrace. “Tuttavia, gli utenti finali si aspettano anche che il flusso costante di nuove funzionalità e aggiornamenti funzionino perfettamente, senza compromessi. La sfida per l’IT è offrirli in modo rapido, passando a un’architettura nativa cloud e curando l’esperienza dell’utente”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento