Insurtech, al via la seconda edizione di Born2Code

Born2Code II edizione

Insurtech, al via la seconda edizione di Born2Code.

E’ partita oggi la seconda edizione di Born2Code, l’Academy di Coding di Groupama Assicurazioni finalizzata all’apprendimento della programmazione web & mobile, che vanta partner tecnologici e istituzionali di grande prestigio. L’Academy, che da quest’anno è patrocinata dalla stessa ANIA, è supportata anche da Softlab, dal museo MAXXI, e dalla piattaforma per professionisti IT Codemotion

Il percorso formativo è totalmente gratuito, si rivolge a 15 talenti selezionati fra oltre 150 candidature ed è strutturato in 11 moduli formativi, con lezioni frontali, laboratori, seminari tematici e “case” pratici, all’interno degli spazi dell’Hub di LVenture Group e LUISS EnLabs, dove è ospitata l’Academy.

Ad accogliere i ragazzi durante la loro prima giornata i rappresentanti di Groupama Assicurazioni e dei Partner dell’iniziativa.

“Le componenti che hanno reso un successo Born2Code lo scorso anno, e che saranno alla base del successo di questa seconda edizione, sono principalmente tre – ha affermato Carla Bellavia, Direttore Risorse Umane e Organizzazione Groupama Assicurazioni – In primis i contenuti, perché nel corso i ragazzi affrontano degli argomenti con un taglio molto pratico, la seconda componente è legata alla sede in cui si svolge l’Academy perché stimola e facilita l’apprendimento, e infine la collaborazione fra i partecipanti, chiamati a trascorrere tantissimo tempo insieme cosi come avviene negli ambienti di lavoro.

“Abbiamo deciso di riconfermare la partecipazione perché crediamo tantissimo in questo progetto – ha spiegato Enrico Aprico, Direttore Marketing e Comunicazione Softlab – Il nostro rapporto con Groupama Assicurazioni dura da molto tempo e noi puntiamo molto sulle nuove leve e nelle nuove professionalità. Non è un caso che lo scorso anno 2 partecipanti del corso abbiano trovato occupazione all’interno della nostra azienda. Questo perché al termine del corso abbiamo riscontrato nei candidati capacità pratiche e non solo teoriche.”

Conclude Chiara Russo, CEO Codemotion:“Con l’Academy Born2Code puntiamo a formare professionisti che diventeranno degli sviluppatori front-end developer, una delle figure più richieste oggi sul mercato. È un percorso didattico molto tecnico capace di aggiornare i ragazzi sui trend tecnologici del settore.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento