Insurtech, Allianz riserva ingenti investimenti per l’innovativa startup Bima

insurtech, bima

Insurtech, Allianz riserva ingenti investimenti per l’innovativa startup Bima

Allianz, il gigante tedesco dell’assicurazione, ha deciso di investire quasi 100 milioni di dollari in Bima, una startup insurtech anglo-svedese, focalizzata sui mercati emergenti.

Precisamente, Allianz X, il reparto digitale di investimento di Allianz Group, ha riservato alla giovane startup 96.6 milioni di dollari (l’equivalente di 72.2 milioni di sterline).

Insurtech, le innovazioni di Bima

Della startup Bima se ne è parlato ampiamente anche in un articolo precedente di Insurzine. Con sede a Londra e a Stoccolma, Bima ha l’obiettivo di aiutare le persone che vivono nei paesi in via di sviluppo ad acquistare assicurazioni abbordabili. Il tutto direttamente dal loro telefono mobile.

Nello specifico, Bima offre micro assicurazioni, ad un prezzo bassissimo, non più di 60 cent. La compagnia può contare su oltre 3.500 venditori, sparsi per i paesi emergenti, e stipula contratti con ben 24 milioni di clienti tra Africa, Asia e America Latina.

La particolarità che la rende una dei protagonisti del settore dell’insurtech consiste nel fatto che Bima percepisce i pagamenti attraverso il telefoni cellulari. Una modalità semplice e allo stesso tempo all’avanguardia, attraverso cui si possono concludere accordi grazie agli operatori telefonici, stanziati in ogni paese.

Insurtech, perfetti partner assicurativi

Oliver Bäte, il CEO di Allianz SE, ha raccontato a Business Insider: “Il nostro investimento in Bima vuole evidenziare l’impegno preso da Allianz verso la digitalizzazione. In questo modo, Bima, supportando strategie per le economie emergenti, ci permetterà di arrivare a coinvolgere nuovi clienti”.

Il fondatore e CEO di Bima, Gustaf Agartson, ha affermato che “Allianz è investitore e partner perfetto per Bima”.

“Questo investimento – ha continuato Agartson – ci permetterà di continuare il nostro percorso verso l’innovazione. Continueremo a scalare il mercato e a mantenere la nostra posizione di leader insurtech nei mercati emergenti.”

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento