Insurtech, Aon e Bunker insieme per assicurare i lavoratori autonomi

lavoratore autonomo, insurtech

Insurtech, Aon e Bunker insieme per assicurare i lavoratori autonomi.

Dopo la partnership siglata con Chubb, la startup Bunker stringe un accordo con un altro player assicurativo, Aon. Grazie all’accordo l’insurtech fornirà ai clienti di Aon l’accesso alla sua piattaforma di compliance e al Live Certificate of Insurance, garantendo che liberi professionisti, lavoratori indipendenti e i fornitori di un’organizzazione siano conformi agli standard assicurativi in ​​tempo reale. La collaborazione consentirà a Bunker di ampliare la propria base clienti attraverso la rete aziendale di Aon.

L’accordo tra le due società ha come obiettivo quello di fornire soluzioni assicurative ai principali player dell’economia digitale. Secondo un’indagine effettuata da Freelancers Union e Upwork, ad oggi sono 56,7 milioni gli americani – circa il 35% della forza lavoro americana – che lavorano in modo indipendente. A loro si rivolge l’offerta assicurativa on-demand e pay per use di Aon e Bunker.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento