Insurtech, Assicurazione casa: la startup Buzzvault collabora con MunichRe

Assicurazione casa, buzzvault-home-insurance

Insurtech, Assicurazione casa: la startup Buzzvault collabora con MunichRe.

La crescita di smart device come Tv, telecamere di sicurezza abilitate al web, gadget di assistenza personale come Amazon Echo e Google Home stanno portando l’Internet of Things in molte case. Questo non può che avere effetti sull’assicurazione casa, permettendo di avere gadget per monitorare cosa accade in ogni momento tra le mura domestiche. Questo processo di cambiamento ha aperto il mercato a player innovativi e i grandi nomi dell’industria assicurativa si stanno affrettando per collaborare con le compagnie più piccole e più all’avanguardia. Un esempio è l’accordo tra la startup blockchian Buzzvault e la business unit di MunichRe, Digital Partners, per supportare il progetto Buzzvault Insurance.

Insurtech, Assicurazione casa: l’inventario digitale

Buzz Vault Insurance sarà lanciato nel terzo semestre del 2018 come prima polizza assicurativa personalizzata basata su un inventario digitale di ciò che è presente nella casa degli assicurati. La nuova proposta di assicurazione per la casa affronterà il noto problema della sottoassicurazione di questo mercato, sfruttando i dati dei clienti e la tecnologia di indagine video, per offrire al cliente un percorso senza intoppi e senza difficoltà, dall’applicazione alla richiesta. È stata infatti creata per rendere più semplice per i clienti catalogare in modo digitale e archiviare in modo sicuro i dettagli della loro proprietà.

Il processo di assicurazione sarà composto da una prima fase in cui i consumatori potranno creare, direttamente sull’app, un inventario digitale sicuro, certificato da un perito certificato di Buzzvault. I clienti potranno poi visualizzare un accurato e verificato elenco di tutto ciò che gli appartiene e ottenere una valutazione di ciò che possiedono. Queste informazioni potranno essere aggiornate con ricevute e garanzie quando vengono acquistati nuovi oggetti, assicurando che il valore totale dei dati contenuti rimanga realmente riflettente rispetto al valore corrente del mercato.

Nel momento di iscrizione a Buzzvault, il cliente potrà scegliere di ricevere un preventivo su misura per l’assicurazione della casa sulla base dei dati salvati, contenuti nella “cassaforte virtuale” dell’app. Perciò, invece che aver bisogno di completare una lunga e complessa application per l’assicurazione, i dati chiave sulla casa contenuti saranno precompilati.

Becky Downing, CEO di Buzzvault afferma: “Questa partnership strategica con Digital Prtners è il primo e più importante passo del nostro percorso per rivoluzionare la vera base dell’assicurazione case. Siamo sul punto di “riparare” il mercato dell’assicurazione casa, notevolmente danneggiato, e MunichRe, attraverso la sua unità Digital Partners, ci darà la capacità di raggiungere la nostra vision. L’assicurazione casa è stata poco funzionale per troppo tempo, gli assicuratori devono sapere cosa stanno assicurando. Attraverso i dati dei contenuti che raccogliamo, sapremo esattamente cosa stiamo assicurando, eliminando il rischio di sottoassicurazione e promettendo ai clienti un servizio di indennizzo rapido e trasparente nel caso in cui fosse necessario presentare un reclamo.”

Charmaine Eggberry, presidente e direttore non esecutivo di Buzzvault aggiunge: “Il supporto di Digital Partners dice molto a proposito dell’enorme potenziale di mercato di questa soluzione altamente innovativa basata sulla raccolta dati, in grado di affrontare i problemi delle datate assicurazioni sulla casa.”

Andrew Rear, amministratore delegato di Digital Partners, conclude: “Buzzvault insurance è una proposta interessante e innovativa, che usa i dati di ciò che è presente in casa per offrire un servizio di assicurazione più personalizzato. Siamo lieti di far parte di questa innovazione.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento