Insurtech, Aviva stringe partnership con Guidewire

Bancassicurazione, insurtech Aviva: il colosso assicurativo vuol diventare una fintech

Insurtech, Aviva stringe partnership con Guidewire.

Nuove modalità d’interazione, semplicità d’uso e migliore esperienza d’acquisto: il fenomeno insurtech rappresenta una trasformazione radicale e necessaria delle compagnie assicurative tradizionali che modificano il proprio modello di business per soddisfare clienti sempre più digitali e stabilire relazioni durature e di fiducia con ciascuno di loro.

Per rispondere alle sfide di questa rivoluzione tecnologica, Aviva ha siglato recentemente una partnership con Guidewire Software, software company americana specializzata in soluzioni tecnologiche dedicate al mondo assicurativo con l’obiettivo di sviluppare un nuovo paradigma di consumo e fruizione dei prodotti assicurativi.

Come? Attraverso un modello di business digitale, interamente dedicato ai bisogni del cliente che mette insieme la flessibilità di un’offerta modulare con la semplicità di un approccio omnicanale che coinvolge gli intermediari Aviva, in primis Agenti e Banche. L’obiettivo dichiarato è velocizzare il processo di acquisto e la gestione dell’intero ciclo di vita assicurativo in ottica paperless: dalla creazione di un preventivo alla liquidazione del sinistro.

“L’Italia è uno dei Paesi europei con il maggior potenziale per il mercato assicurativo: in rapporto al prodotto interno lordo, gli italiani oggi sono tra coloro che spendono meno per assicurarsi” spiega Ignacio Izquierdo, CEO di Aviva in Italia. “Per far crescere il mercato è fondamentale lavorare a prodotti semplici che vengano incontro alle specifiche esigenze delle persone e delle aziende. Proprio per questo abbiamo pensato di coinvolgere Guidewire, una delle realtà più affermate in materia di innovazione tecnologica. A inizio 2019 saremo in grado di lanciare una soluzione semplice e modulabile per rispondere alle diverse esigenze dei consumatori nel tempo.”

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento