Insurtech, Axa investe nella startup Birdie

birdie, insurtech

Insurtech, Axa investe nella startup Birdie.

Birdie , startup agetech con sede a Londra, ha chiuso nelle scorse settimane un round di finanziamento di serie A da 7 milioni di euro. Il round, che ha fruttato 9,5 milioni di euro, è stato guidato da Axa. La società intende utilizzare i fondi per finalizzare il prodotto, rafforzare la propria attività di ricerca e sviluppo, far crescere il team di vendita, espandersi nel Regno Unito e lanciarsi Oltremanica.

Guidata da Max Parmentier, Birdie sta costruendo una piattaforma di assistenza domiciliare olistica per favorire la vita indipendente degli anziani. Attraverso app e dispositivi connessi, il sistema consente agli anziani di vivere a casa propria in modo più sano e indipendente.

“Riteniamo che il futuro dell’assistenza agli anziani sia a casa. Le case di cura sono troppo costose per molte famiglie e cosa più importante, gli anziani vogliono e meritano di stare nel comfort della propria casa” ha affermato Parmentier, fondatore e CEO di Birdie in un colloquio con Forbes.

Attraverso le sue app digitali e i dispositivi connessi, Birdie ottimizza l’assistenza in tre modi: consente ai fornitori di servizi di assistenza di “non utilizzare supporti cartacei” digitalizzando e amministrando i report in modo oneroso e dispendioso in termini di tempo; facilita le comunicazioni e la condivisione delle informazioni relative all’assistenza di un adulto più anziano tra i professionisti dell’assistenza, le famiglie e altri operatori sanitari; e consente alle famiglie di seguire la salute e il benessere dei propri cari anziani 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Insurtech, Axa e gli investimenti digitali nella salute

Negli ultimi due anni Axa ha aumentato il ritmo di investimenti digitali nella salute. All’inizio di gennaio, Axa ha acquisito Maestro Health, con sede a Chicago, per 155 milioni di dollari. Sempre a gennaio di quest’anno la compagnia francese ha annunciato una partnership di riassicurazione con l’assicuratore sanitario americano Oscar Health.

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Redazione

Redazione

La Redazione di InsurZine è composta da collaboratori, influencer ed analisti, esperti del settore insurtech

Lascia un commento