Insurtech, Axieme lancia chatbot per l’acquisto di polizze assicurative

insurtech, axieme

Insurtech, Axieme lancia chatbot per l’acquisto di polizze assicurative.

La startup italiana di social insurance, Axieme, ha lanciato il servizio al cliente di consulenza on-line sotto forma di chatbot, che si prende cura del cliente a partire dalla richiesta del preventivo fino all’acquisto della polizza assicurativa. Addio quindi a modulistica e clausole da leggere e compilare prima di avere almeno una proposta di soluzione d’acquisto.

Axieme, perseguendo il suo obiettivo di rendere l’assicurazione semplice e trasparente, fornisce ai suoi clienti l’assistenza “umana” di un chatbot che, oltre ad essere attivo 24h al giorno 7 giorni su 7, permette di ottenere un preventivo e acquistare un prodotto assicurativo in modo guidato e veloce, risparmiando tempo ed energia.
Quest’innovazione è un’ulteriore dimostrazione da parte della start-up insurtech di voler rivoluzionare un settore storicamente molto tradizionale come quello assicurativo. Dopo aver lanciato il modello delle assicurazioni per “community”, con casi di successo come la collaborazione con Jobby e Gnammo, Axieme dimostra così attenzione e interesse al mercato retail.

Il chatbot di Axieme è stato sviluppato dal team di progetto coordinato da Marco Pollara, sviluppatore e CTO della start-up, e Giuliano Antoniciello, laureato in Astrofisica all’Università di Torino e oggi ricercatore alla scoperta di nuovi pianeti extrasolari.

Insurtech, come funziona il chatbot di Axieme?

Navigando sul sito internet di Axieme, si accede all’area prodotti, ovvero cliccando su un determinato tipo di polizza si aprirà automaticamente la pagina di conversazione con Stefania, la “consulente robot” di Axieme.
A questo punto Stefania pone al cliente le domande necessarie per formulare il preventivo corretto e su misura per le sue esigenze. Si tratta di 5/6 domande a cui l’utente può rispondere in modo pratico e veloce.
Così facendo Stefania accompagna il cliente alla scelta tra 3 o 4 diverse soluzioni (già configurate) in base a coperture e massimali. Basta cliccare sulla polizza desiderata, effettuare il pagamento e il gioco è fatto, il cliente ha attivato la copertura che desidera.

Insurtech, Axieme pensa già al futuro

Axieme, fa sapere la società in una nota, è al lavoro per portare il servizio di assistenza al cliente tramite chatbot verso gli orizzonti più avanzati dell’intelligenza artificiale. E’ infatti in cantiere un progetto ambizioso atto a costruire un programma di intelligenza artificiale capace di rispondere alle domande dei clienti in modo virtualmente indistinguibile da un essere umano esperto di assicurazioni e soprattutto di imparare dall’esperienza per diventare sempre più accurato e credibile.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Laureato alla Cattolica di Milano in Linguaggi dei Media. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. Nel mentre contribuisce alla realizzazione del magazine insurtech InsurZine. Dal 2016 è lavora presso l’ufficio stampa del Gruppo Galgano

Lascia un commento