L’insurtech cambia anche il settore agricolo

insurtech, agricolo

L’insurtech cambia anche il settore agricolo.

Jlt Speciality USA, filiale stanunitense del Jardine Lloyd Thompson Group (uno dei principali fornitori specializzati nel settore delle assicurazioni) ha stretto una partnership con Altumai, tra le prime aziende a sperimentare l’Internet of Things, per sviluppare soluzioni in grado di ridurre gli infortuni tra i lavoratori del settore alimentare e agricolo.

Le soluzioni pensate dalle due aziende si avvalgono dell’utilizzo dei cosiddetti wearable devices, gli oggetti indossabili. “Queste tecnologie, insieme ai big data e l’Iot sono un’occasione unica per limitare i rischi dei lavoratori e migliorare la loro sicurezza” ha affermato Douglas Turk, responsabile marketing di JLT Group.

“Queste soluzioni tecnologiche – ha aggiunto Lars Skari, managing Partner di Altumai – offrono diverse funzionalità che aiutano a snellire i processi, prevenire le frodi, ridurre i costi e aumentare la salute e la sicurezza dei lavoratori”.

Seguici sui nostri canali social: Facebook e Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.
Andrea Turco

Andrea Turco

Classe 1986. Laureato alla Cattolica di Milano in Linguaggi dei Media. Dopo alcune esperienze presso le redazioni di Radio Italia, Libero Quotidiano e OmniMilano nel 2012 approda a Termometro Politico e l’anno successivo a Smartweek. Nel mentre contribuisce alla realizzazione del magazine insurtech InsurZine. Dal 2016 fa parte dell'ufficio relazioni esterne del Gruppo Galgano.

Lascia un commento