Insurtech, nel Regno Unito un’azienda si prepara a lanciare una copertura per le criptovalute

baanx, insurtech

Insurtech, nel Regno Unito un’azienda si prepara a lanciare una copertura per le criptovalute.

Continua a calare il valore dei bitcoin. Il primo trimestre 2018 segna un andamento negativo dovuto anche alle mosse di alcuni big del tech tra cui Facebook e Google che hanno deciso di bloccare le pubblicità sulle criptomonete, considerate “prodotti ad alto rischio”.

Ma c’è chi sulle criptovalute continua a scommettere come il guru della finanza George Soros. Secondo Bloomberg, il magnate statunitente di origini ungheresi, starebbe pensando di investire nelle criptomonete attraverso la sua Soros Fund Management che attualmente gestisce un patrimonio di 26 miliardi di dollari.

Anche nel settore assicurativo c’è chi guarda con occhio attento all’evolversi della situazione. Tra questi Baanx Group, azienda che gestisce siti di credito al consumo nel Regno Unito.

La società che si autodefinisce “l’Amazon dei servizi finanziari tramite blockchain”, è pronta a rilasciare sul mercato un’assicurazione sulle criptovalute. Si tratta di un prodotto in grado di coprire l’utente nel caso in cui le sue criptomonete fossero oggetto di hacking o di altri attacchi informatici.
E’ ancora presto per sapere se questo tipo di prodotto avrà successo sul mercato. D’altronde il progetto Baanx è ancora in corso. Per accelerare i piani di crescita, la società ha lanciato per l’8 aprile un ICO. L’obiettivo è raccogliere oltre 36 milioni di dollari in 3 fasi.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

The following two tabs change content below.

Lascia un commento