Insurtech, droni e intelligenza artificiale: Munich Re stringe una partnership con Betterview

insurtech, betterview

Insurtech, droni e intelligenza artificiale: Munich Re stringe una partnership con Betterview.

Munich Re ha annunciato, in un comunicato stampa, di aver stretto una partnership con la startup californiana Betterview, tra le prime società ad offrire servizi di ispezione tramite droni.

Il business di Betterview si basa soprattutto sull’acquisizione di immagini ad alta risoluzione di immobili residenziali e commerciali. Inoltre offre anche un software basato su cloud per organizzare, archiviare e analizzare le immagini acquisite al fine di supportare controlli di sottoscrizione, controllo delle perdite e processi di adeguamento delle richieste di un’assicurazione. Proprio in questo contesto si inserisce la partnership tra le due società. Ad oggi la startup californiana ha ispezionato oltre 15.000 proprietà per un totale 90 clienti assicurativi.

Insurtech, i perchè della partnership

Come parte dell’accordo, Munich Re si rivolgerà alle compagnie di assicurazione per offrire il servizio fornito da Betterview.

“Cerchiamo sempre di collaborare e guidare le attività di innovazione insieme alle compagnie assicurative nostre clienti”, ha dichiarato Tim Brockett, vicepresidente senior di Munich Re. “Non solo siamo impressionati dalle capacità tecniche di Betterview, riteniamo che il loro impegno nel creare valore per il settore assicurativo li distingua davvero dai loro concorrenti, offrendo dati di alto livello, analisi e approfondimenti su edifici e proprietà”.

Contenti dell’accordo sono anche David Lyman e Dave Tobias, co-fondatori di Betterview. “Siamo estremamente orgogliosi che Munich Re abbia scelto Betterview come partner di riferimento”, hanno spiegato. “Negli ultimi mesi abbiamo investito molto nell’ampliamento dei nostri team di progettazione. Questa espansione ci ha permesso di concentrarci sull’ampliamento delle nostre capacità di apprendimento automatico, sulla nostra piattaforma software, sulla creazione di nuove partnership e sul lancio di una seconda versione della nostra applicazione mobile”.

 

Seguici sui nostri canali social: Facebook Twitter 

Leggi tutte le nostre notizie cliccando QUI

Lascia un commento